3060167-slide-1-this-new-neighborhood-will-grow-its-own-food-power-itself

Non lontano da Amsterdam si potrà presto assistere ad un piccolo miracolo, a breve infatti nascerà una nuova comunità di uomini amanti della natura e rispettosi dell’ambiente: ReGen Village, un’oasi ecosostenibile ed autosufficiente, progettata per garantire l’autonomia energetica e l’autoproduzione alimentare alle famiglie che avranno la fortuna di essere ospitate in questo microcosmo ordinato e operoso.

La comunità potrà usufruire di tutta l’energia necessaria grazie a un mix di fonti rinnovabili, in cui non si produrrà solo energia fotovoltaica ma anche quella eolica, geotermica ed energia derivata dalle biomasse. Gli scarti alimentari, grazie all’ormai diffusa pratica del compostaggio, contribuiranno allo sviluppo dell’agricoltura in loco, destinata a diventare fonte di produzione di frutta e verdura e, nel caso in cui non fosse possibile ottenere il compost, proprio con quegli scarti apparentemente inutilizzabili sarà possibile produrre biogas.

socsp

Non si tratta di una chiusura rispetto al mondo esterno industrializzato e super-tecnologico, come qualcuno potrebbe pensare, ma di un’alternativa da scegliere liberamente, ispirata a uno stile di vita semplice e austero tale da garantire a tutti lo stretto indispensabile. Con buona probabilità ReGen Village non rimarrà un caso isolato e molto presto altre comunità simili potrebbero nascere non solo in Olanda, ma in tutto il resto del mondo.

effekt-regen-villages-2

Una simile iniziativa nasce dalla consapevolezza che l’uomo ha già tutto il necessario per vivere senza timore di un futuro aleatorio dalle prospettive sempre più fumose, si tratta solo di adottare una condotta di vita rispettosa dell’ambiente, il resto è tutto generosamente offerto da madre natura.

Il sole e il vento dispensano energia a volontà, l’acqua piovana può essere utilizzata per i servizi igienici e le acque grigie renderanno più rigogliosi gli orti che premieranno il lavoro e la ritrovata armonia con l’ambiente.

Nell’eco-villaggio del nostro prossimo futuro si praticherà agricoltura rigorosamente biologica con tecniche avanzate e assisteremo al proliferare di spettacolari foreste urbane, una fantastica riserva di verde in netto contrasto con il grigio dominante delle città tradizionali. Il modello è facilmente esportabile e potrebbe rappresentare una soluzione per le aree svantaggiate, ovviamente, in seguito ad un investimento statale iniziale, facilmente recuperabile con un cospicuo incremento della produzione di energia. Non a caso, è stata già prevista l’eventuale vendita a vari gestori dell’energia eccedente.

Entro il 2017 il ReGen Village sarà completato e saranno in molti, senza dubbio, a seguire un così virtuoso esempio, a patto di non inseguire sogni di facili guadagni. La vera ricchezza non è un patrimonio accumulato inquinando e avvelenando ma un ambiente pulito e non defraudato delle risorse, un tesoro inesauribile da condividere con i nostri simili in modo che ci sia veramente posto per tutti.

ReGen-Village-Family

> ELENCO DI TUTTI GLI ECOVILLAGGI IN ITALIA





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.