Buone notizie

Il piano di Singapore: 1 milione di alberi in più entro il 2030

Nel tentativo di ripristinare gli ecosistemi delle foreste di Singapore un tempo ricche di mangrovie, la città-stato a sud della Malesia ha deciso di piantare 1 milione di alberi nella speranza di poter salvare dall’estinzione numerose specie di uccelli, rettili e piante oltre a rendere la città più verde in generale e far sì che ciascun cittadino possa godere di una qualità di vita migliore potendo contare su un parco a non più di dieci minuti di distanza.

Oltre a creare un nuovo parco naturale, il Sungei Buloh Park Network, la città, centro nevralgico finanziario globale, ha progettato di realizzare innumerevoli spazi verdi, giardini pensili e terapeutici, per soddisfare le esigenze fisiche, psicologiche e sociali dei suoi abitanti.

Tra il 1953 e il 2018, Singapore ha perso quasi il 90% delle sue mangrovie a causa dell’espansione urbana e di altre attività umane, ma ora il governo ha deciso di invertire la rotta.

Gli alberi hanno un ruolo importante nella creazione di un ambiente vivibile, perché non solo fungono da filtri per l’aria, catturando CO2 e rilasciando ossigeno, ma con la loro presenza aiutano a mitigare il cambiamento climatico e il fenomeno delle isole di calore, abbassando così la temperatura della città, oltre a contrastare l’erosione costiera e l’innalzamento del livello del mare.

Questa enorme piantumazione sarà portata a termine entro il 2030.

Il piano di Singapore: 1 milione di alberi in più entro il 2030

 

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button