Arriva la bella stagione e in Romagna significa sole e spiaggia. Il periodo giusto per limitare le calorie a tavola, ma senza rinunciare al gusto. Per questo da CanapaHouse, oltre alla mitica piadina con farina di canapa, è stato studiato un piatto veloce e sfizioso come l’Hemp Burger. «Si tratta di un burger molto leggero», spiega Nevia Del Bianco, che insieme ai figli Mirka e Alessandro e al marito Franco Ciotti gestisce l’azienda di Riccione, «preparato con diversi ingredienti amalgamati tra loro a formare un impasto consistente e omogeneo, a base di crusca di canapa».

Nella ricetta originale ci sono infatti: grano saraceno, ceci, olio di oliva, funghi misti con porcini, pane grattugiato, sale e parmigiano, oltre alla crusca di canapa derivata dalle coltivazioni di CanapaHouse Riccione, ovviamente. L’azienda riccionese, infatti, oltre a gestire lo Shop&Kitchen di viale Ceccarini, produce diverse varietà di canapa nei propri terreni sulle prime colline che si affacciano sull’Adriatico, sia di Eletta Campana che di Futura 75. Da quest’ultima viene ricavata la farina e la crusca con le quali vengono poi prodotte le piadine, ma anche i biscotti e tutti gli altri prodotti a marchio CanapaHouse Riccione. «Per i più golosi», prosegue Nevia, «abbiamo ideato anche altre due varianti: l’Hemp Green, che ha una base di spinaci e patate, e il Flower Burger, che ha una base di rapa rossa e tofu». Una volta amalgamati gli ingredienti e ottenuta la forma desiderata, il burger può essere riscaldato a piacere per poi assemblare il proprio panino come più aggrada al cliente: «La versione più semplice è con pane morbido, foglia di lattuga e pomodoro», spiega Nevia, «ma abbiamo anche diverse salse da abbinare. La più richiesta è la nostra maionese vegana, che si sposa benissimo con questi burger e ne mantiene inalterata la leggerezza».





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.