Il Kamasutra è il più antico trattato indù sull’erotismo che si sia conservato.Contrariamente all’opinione comune, il Kamasutra non è un libro sulle posizioni nel rapporto sessuale, bensì un trattato sull’arte di vivere: come trovare un amante, come mantenere il potere nel matrimonio, i modi per commettere adulterio, la vita da cortigiana o con una cortigiana, il consumo di droghe e, fra le altre cose, anche le posizioni nel rapporto sessuale. Le due parole che compongono il termine Kamasutra significano rispettivamente «desiderio / amore / piacere / sesso» (kama) e «trattato» (sutra). Fu composto in sanscrito, l’idioma letterario dell’India antica. Provare sempre nuove posizioni durante un rapporto sessuale, rafforza la complicità e svela sensazioni inaspettate, perché la sessualità ne ha di infinite.
Vi proponiamo di seguito alcune delle posizioni più originali del kamasutra con tutti i pro e i contro.

2014-03-14-05.00.18-pmLA POSIZIONE DELL’ALTALENA
La donna gira la schiena al suo compagno e può sedersi su di lui poggiandosi sui piedi o mettendo le ginocchia sui due lati delle anche del compagno, quest’ultima posizione favorisce un’ampia stimolazione.
Pro: Posizione che offre all’uomo un angolo di vista eccezionale sulla penetrazione e un panorama molto eccitante sui glutei ed la vagina della sua compagna. Grande ampiezza di movimenti (soprattutto nella versione inginocchiata) per dare un grande piacere all’uomo e portarlo rapidamente all’orgasmo. La donna può facilmente fantasticare su partners immaginari.
Contro: L’angolo di penetrazione può essere poco confortevole per alcuni uomini.

2014-03-14-05.02.14-pmLA POSIZIONE DEL BAMBU’
Partendo dalla posizione del missionario, la donna scivola una gamba sulla spalla del suo compagno che simultaneamente porta il suo ginocchio sul davanti.
Pro: Posizione divertente, originale e abbastanza acrobatica per le coppie più audaci.
Contro: Stimolazioni limitate. Esige una buona elasticità da parte della donna.

2014-03-14-05.03.15-pmPOSIZIONE DELLE FORBICI
Partendo dalla posizione di Andromaca, la donna si sbilancia all’indietro fino ai piedi del compagno. Questa posizione è raccomandata per ritardare l’eiaculazione del partner.
Pro:Permette una buona stimolazione manuale del clitoride.Vista eccitante per l’uomo. Buona posizione per ritardare l’orgasmo maschile.
Contro: Esige una buona elasticità della donna.

2014-03-14-05.04.18-pmPOSIZIONE DELLA LUNA
Partendo da una posizione inginocchiata, l’uomo porta le gambe verso le spalle della donna. Ambedue possono abbracciarsi e continuare la stimolazione dando delle spinte simultanee ai loro bacini.
Pro: Posizione originale che permette una penetrazione profonda. Buona stimolazione del clitoride data dall’osso pelvico dell’uomo.
Contro: Esige una buona agilità dell’uomo

2014-03-14-05.27.03-pmIL MOVIMENTO DELLA RUOTA
Ecco le tre tappe di questa posizione nella quale l’uomo deve girare lentamente intorno alla compagna utilizzando il pene come asse. Il ciclo può essere ripetuto più volte ed è buono per là sessualità tantrica. Prima fase: I partners sono allungati nella classica posizione del missionario. L’uomo è fra le coscie della donna e la penetra. Seconda fase: L’uomo 2014-03-14-05.06.18-pmscivola successivamente la sua gamba sinistra e poi la destra al di sopra della gamba destra della compagna ed inizia a ruotare sulla sua verga intorno alla compagna. Terza fase: L’uomo effettua un mezzo giro completo e piazza le gambe sui due lati delle spalle della compagna. Una piccola pausa in questa posizione per baciare i piedi della compagna per poi continuare il ciclo e tornare nella posizione iniziale.
Pro: Posizione divertente e originale che permette di apprezzare una grande diversità di sensazioni. Raccomandata per il sesso tantrico.
Contro: Stimolazioni limitate.Uscite involontarie assicurate per i debuttanti.





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.