2015-02-27 01.55.23 pmUn caldo benvenuto a tutti! Questa volta voglio illustravi uno degli eventi più importanti nella scena mondiale: lo Skin Two Rubberball. Il Rubberball è appunto organizzato dalla rivista Skin Two, leader assoluta in questo campo. Ormai arrivato alla sua 16° edizione, chiama oltre 2.500 persone da tutto il mondo ogni anno. Questa edizione si terrà il 6 settembre al “SeOne”, il club più grande di Londra, per una notte di puro divertimento feticismo e lussuria. Ogni persona presente rappresenta uno stile di vita, infatti all’interno del Rubberball non ci sono solo quelli che chiamo i “rubberisti pesanti” ovvero gente ricoperta di latex da capo a piedi, spesso con costumi eccezionali, ma vi potete trovare di tutto, militari, preti, suore, sbirri, infermieri, dark in pvc o pelle ed ancora costumi puramente fantasiosi e goliardici, l’importante è dare libero sfogo alla propria 2015-02-27 01.55.40 pmimmaginazione. La serata sboccia alle 22 per concludersi poi alle 4. Entrando si ha come l’impressione di passare in un altro mondo; ci sono 7 diverse sale, ognuna con tema e musica ben definiti, poi dungeon, play room, dark room e tutto quello che può servire per passare una splendida serata all’insegna del piacere senza pudore. Questo enorme spazio inoltre, è sfruttato anche tramite Djs, installazioni artistiche e performers internazionali, per dare a tutta la serata un aspetto ancora più oltraggioso!

Il Rubberball è l’evento di punta di un fine settimana davvero particolare che ormai dal ‘92 ad oggi sta prendendo sempre più piede: lo Skin Two Expo. Una grandissima fiera del Fetish, ospitata nella nuova sede della University of London, dove si incontrano tutti i mercati alternativi di Londra 2015-02-27 01.56.00 pme del resto del mondo. Qui potete trovare abiti, accessori, gioielli, equipaggiamenti, foto, libri, opere d’arte, mobili e qualsiasi cosa abbia a che fare con questo mondo. La fiera dura tutto il fine settimana ed offre inoltre numerosi workshop dove si possono apprendere e scambiare nuove tecniche con persone provenienti da ogni parte del globo.

Un altro appuntamento da non mancare durante questo weekend è il Torture Garden Skin Two Special. Il più celebre e datato Fetish party che riesce a tenere una cadenza mensile e che per l’occasione rende omaggio alla rivista con una festa davvero intensa. Di solito si tiene al “Mass” un locale ricavato da una chiesa sconsacrata. Questo party si è decisamente affermato in tutto il mondo diventando tra l’altro itinerante. La festa ha 2015-02-27 01.56.07 pmtoccato infatti quasi tutti gli angoli del mondo: Tokyo, Mosca, New York, Roma, Atene, Helsinki, Berlino, Amsterdam, e Napoli.

Il Fetish Weekend si conclude la domenica con il Lounge Lizard, organizzato dallo staff del Club Rub, altro noto fetish party della scena londinese. Un’atmosfera più rilassante e intima con musica chill out, dove gustarsi una dolce “decompensazione” prima del doloroso ritorno alla vita di tutti i giorni. Piuttosto che continuare a scrivere credo sia opportuno lasciare spazio alle foto, che sicuramente valgono più di mille parole per descrivere il clima di edonismo ed estetismo presente in queste serate. Concludo dicendo che il Rubberball è semplicemente il miglior Fetish party al mondo , quindi se qualcuno vuole andare ad una festa fetish nella sua vita, questa è quella giusta!

Per info: www.skintwo.com – www.torturegarden.com – www.club-rub.com
a cura di Rubbershin – rubbershin@hotmail.it

 





Leave a Reply

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.