CannabisHigh times

Il Ddl Cannabis torna alle Commissioni: ecco i prossimi passaggi

marijuana-vaso-okCome previsto questa mattina la Camera ha stabilito che il ddl cannabis legale debba tornare in Commissione per analizzare e votare i quasi 2000 emendamenti al testo presentati.

La maggioranza espressa dai capigruppo è stata praticamente unanime, tanto che non è stato neppure necessario il voto dell’aula. Si trattava infatti di una soluzione giudicata obbligata anche dai favorevoli al testo: troppi gli emendamenti presentati per pensare che fosse direttamente il Parlamento ad occuparsene.

Il testo torna quindi alle Commissioni riunite Giustizia e Affari Sociali. Impossibile prevedere quanto tempo richiederà il passaggio. Ancor di più come andrà a finire.  «Il nostro lavoro di pressione sui presidenti delle Commissioni dovrà ricominciare per fa sì che discussione e voto degli emendamenti siano calendarizzati in tempi brevi», specifica Daniele Farina, relatore del testo alla Camera.

Come già avvenuto prima dell’estate il primo, e più arduo, ostacolo da superare sarà infatti la “melina” dei contrari al testo e sostanzialmente del governo stesso. Tre mesi fa servì una forzatura da parte del fronte pro-legalizzazione per riuscire prima a calendarizzare le audizioni presso le Commissioni e poi per portare il testo all’esame della Camera. Ora si dovrà ricominciare quasi daccapo.

Va riconosciuto che la breve vita parlamentare del dibattito sul testo ha prodotto un risultato, quello di aver velocizzato la fase di presentazione degli emendamenti, ma la strada rimane tutta in salita.



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio