Promuovere questa pianta come opportunità per dare vita ad una economia virtuosa e circolare che sia ecocentrica e non egocentrica, avendo come base il principio di sostenibilità ambientale e green economy.

Questi sono i propositi dell’Associazione Resilienza Italia ONLUS che, a seguito dell’attività di ricerca, progettazione e sviluppo portata avanti dal 2015 ad oggi, vuole proporre una nuova realtà che darà vita e vigore ad una filiera che ha necessita di certezze, quella canapaia.

Il progetto “Il Borgo della Canapa” è una grande opportunità per l’agricoltura italiana, si propone di creare il primo Centro Polifunzionale Sperimentale che funga da volano per riqualificare, riconvertire e radicare nuovamente la storica cultura della canapa nei territori agricoli del nostro Paese, creando un circuito economico virtuoso e circolare con le sapienti manifatture italiane del settore agro-alimentare, tessile, industriale, cosmetico, farmaceutico grazie alla collaborazione di esperti e al contributo di agricoltori, imprenditori e produttori a livello nazionale.

La nostra iniziativa prevede la realizzazione di un complesso di manufatti, destinati ad accogliere:

  • un laboratorio di ricerca;
  • un frantoio e un mulino, finalizzati all’estrazione di prodotti e sotto prodotti agro-alimentari e cosmetici ottenuti da semi di canapa e infiorescenze;
  • uno spazio dedicato all’essiccazione e alla trasformazione del fusto in canapulo e fibra, per poter ricavare materiale destinato a bioedilizia, bio-tessile, bio-plastiche, cellulosa per bio-carta, ecc.;
  • uno spazio destinato al pubblico che proponga ogni prodotto in modo congruente;
  • uno spazio destinato alla didattica e alla formazione.

Resilienza Italia Onlus dopo anni di ricerca e sviluppo di metodi e metodologie di semina e raccolto e di macchinari per la trasformazione, innovativi, funzionali ed ecosostenibili è pronta all’esecuzione materiale del progetto e alla presentazione architettonica, tecnica ed economica dello stesso. Le grandi idee nascono dalla combinazione di tradizione ed innovazione. Il progetto, che nasce dalla combinazione di una pianta antichissima con la moderna civiltà, è rilevante dal punto di vista dell’impatto ambientale, sociale ed economico.

Visita il nostro sito www.resilienzaitalia.org





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.