Igrox è una startup tecnologica italiana fondata a Milano da un ingegnere aerospaziale e una biologa. Progetta e produce sistemi di grado industriale a tecnologia LED per la crescita delle piante. La mission è aiutare i growers ad ottimizzare la resa e la qualità delle coltivazioni in ambiente controllato.

Quali sono le novità che ci propone igrox per il 2019?
Da febbraio 2019 abbiamo ulteriormente migliorato l’efficienza dei nostri sistemi modulari TAURUS, grazie alle nuove generazioni di high power LED OSRAM.
Inoltre, dal 20 aprile in avanti, saranno disponibili sul nostro store online i modelli TAURUS TA2 e TA3 da 322 W e 483 W che affiancheranno il TA1 da 161 W già oggi disponibile.

Ma la novità più importante è sul fronte impianti indoor professionali: la joint venture di igrox con Jenergy, società di progettazione con forte esperienza e focalizzazione negli impianti di climatizzazione e trattamento aria per la coltivazione indoor.
Insieme siamo in grado di gestire progetti indoor di qualsiasi livello, dal più piccolo ed economico fino ad impianti intensivi ad elevato tasso tecnologico, con ambienti di coltivazione di livello farmaceutico.
Forniamo un’assistenza totale, ci occupiamo anche della certificazione ISO9001 per i processi produttivi oltre che degli adeguamenti GDPR.
Gli impianti per la coltivazione indoor necessitano di un’enorme quantità di competenze: ingegneristiche, agronomiche, commerciali, legali… il nostro approccio è quello di non lasciare il cliente solo in nessuno di questi aspetti. Abbiamo a cuore il settore della canapa italiana e vogliamo contribuire alla sua crescita con un approccio serio e professionale.

Quali sono le tecnologie che utilizzate negli impianti indoor?
Dietro ogni tecnologia che selezioniamo e sviluppiamo c’è una ricerca di altissimo livello che ha coinvolto e coinvolge università, grandi industrie ed intere filiere: ad esempio per produrre il caldo/freddo utilizziamo macchine inverterizzate che nel giro di 4 anni hanno migliorato i propri rendimenti del 550%, rendendo i costi energetici inferiori ai metodi tradizionali.

Ovviamente la tecnologia LED è il nostro fiore all’occhiello, la sviluppiamo internamente in igrox ed uniamo tecnologia e ricerca scientifica, condotta dalla nostra responsabile scientifica in laboratorio e presso i siti produttivi dei nostri clienti.
Le caratteristiche principali che contraddistinguono i sistemi LED igrox sono l’assenza di ventole (no rumore), l’utilizzo di componenti di grado industriale (affidabilità e robustezza) ed il nostro full spectrum CAx, efficace sia in fase vegetativa che in fioritura, che dire di più… di solito chi prova TAURUS non torna indietro.

Ci poniamo l’obiettivo di ridurre al minimo tutti i costi energetici.
In un impianto di coltivazione indoor questo si traduce in più grammi di prodotto a parità di energia consumata e quindi un costo al grammo inferiore.

La sfida tecnologica è quella di alzare sempre più l’asticella in termini di efficienza, efficacia e qualità, mantenendo un costo di investimento compatibile con il mercato italiano.

Qualche notizia su igrox e Jenergy
Igrox e Jenergy realizzano progetti indoor in Italia e all’estero, ad oggi hanno realizzato e stanno realizzando progetti per oltre 3000 mq di coltivazioni indoor.

La sinergia tra le due società permette di offrire supporto globale su tutti gli aspetti progettuali, per contattarci scrivere ad info@igrox.com o chiamare lo 02-93900353. Per ulteriori informazioni consultare il sito web www.igrox.com. 





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.