CannabisHigh times

I Simpson avevano previsto la legalizzazione in Canada con più di dieci anni d’anticipo

I Simpson avevano previsto la legalizzazione in Canada con più di dieci anni d'anticipoCon più di 600 puntate e quasi trent’anni di vita, I Simpson è forse il cartone più conosciuto al mondo. In tutto questo tempo li abbiamo visti nelle storie più diverse e perfino lanciarsi in previsioni sul futuro che poi si sono incredibilmente avverate. Forse le più eclatanti sono quella andata in onda nel 2000 nella quale Trump appariva già come presidente degli Stati Uniti e quella del lontano 1993 in cui si raccontava l’aggressione subita da due famosi addestratori da parte di una tigre bianca.

Ma ce n’è un’altra, legata al mondo della cannabis, che forse sarà sfuggita ai più: è quella andata in onda il 4 novembre del 2005... Succede che il perfido Mr. Burns annulla l’assicurazione sanitaria a tutti i suoi dipendenti e Homer e Ned Flanders ne approfittano per andare in Canada a rimediare farmaci da contrabbandare. Durante questa spedizione Ned incontra il suo sosia canadese che, naturalmente con fare gentile, gli porge una canna dicendogli che “qui è legale e lui risponde che “mi avevano avvertito che Satana fosse attraente”.

Il fotogramma e il dialogo tra i due personaggi è inequivocabile e conferma ancora una volta la capacità di questo mitico cartone americano di intravedere il futuro.
I Simpson avevano previsto la legalizzazione in Canada con più di dieci anni d'anticipo

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button