L’accoppiata musica e marijuana non è certamente una novità, ma quello che hanno potuto vivere qualche giorno fa gli spettatori al Concert Hall di Los Angeles ha qualcosa che sa di cambiamento.

All’ingresso sono state distribuite delle caramelle mediche prodotte dalla Lord Jones, con l’intento di rendere ancora più emozionante l’esperienza del bagno sonoro che la rock band Sigur Rós e l’orchestra filarmonica si apprestavano a suonare.

Le caramelle gommose Wild Sigurerry in produzione limitata sono il risultato della collaborazione tra i musicisti e l’azienda produttrice.

Il gusto ai frutti di bosco ispirato all’Islanda, terra natia dei Sigur Rós e 5 diverse concentrazioni di terpeni: 5, 10, 15 mg di THC, una versione signature di Lord Jones e una di puro CBD. Il layout delle varie confezioni in vendita sono a cura dall’illustratore londinese Andrew Rae.

La band islandese suonerà anche in Italia, il 17 ottobre al Mediolanum Forum di Milano, ma viste le leggi attuali in riferimento al consumo di cannabis non sarà possibile ricevere lo stesso dolce omaggio.

Di seguito un assaggio dell’esperienza californiana.

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Google Youtube” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.