6-Bonobo calins_Emilie Genty

Sperate in una società del futuro pacifica…dove non ci siano distinzioni di diritti tra maschi e femmine…dove tutti, anche i meno fortunati, abbiano dignità e vivano in comunità pacifiche in cui tutte le risorse vengano condivise in modo equo…beh, sappiate che esiste una specie terrestre che ha già realizzato questo passo evolutivo: i Bonobo.

I Bonobo (Pan Paniscus) sono scimmie antropomorfe, molto simili ai comuni Scimpanzè, dai quali si differenziano per le labbra più rosse e per la capigliatura, molto più simile ai nostri capelli che al comune pelo. Gli studiosi hanno approfondito gli studi su questa specie grazie al bonomo Kanzi nato in cattività il 28 ottobre 1980 presso la Georgia State University. Grazie a lui si è scoperto l’enorme sviluppo delle capacità fonetiche di queste scimmie. Kanzi, infatti, usava correttamente le parole “sì”, “succo”, “grappolo” e “banana” e ne riconosceva almeno altre cinquecento. Ma non basta, Kanzi, cresciuto in cattività, sapeva scheggiare le pietre affilandole come i nostri antenati ominidi, si destreggiava con alcuni videogiochi come Pac Man, e caricava i suoi film preferiti sul videoregistratore.

Quando si trovano nel loro ambiente naturale, i Bonobo hanno una vita sociale molto attiva, amano trascorrere il tempo giocando tra di loro, nelle loro relazioni sono molto sensibili, altruisti e compassionevoli. Si tratta di una specie caratterizzata dall’eguaglianza tra gli individui, ma centrata sulla femmina, che, anche se considerevolmente più piccola del maschio, sembra comandare. L’aspetto più interessante della vita dei Bonobo è il sesso e come questo sia la chiave della loro vita sociale e sia la scelta alternativa a competizione ed aggressività. Il sesso è un componente completamente naturale della vita di gruppo dei Bonobo ed è parte integrante di tutte le loro relazioni sociali… non solo di quelle tra maschi e femmine.

I Bonobo, infatti, hanno rapporti sessuali praticamente in tutte le possibili combinazioni e le loro interazioni avvengono più spesso che tra tutti gli altri primati. Si tratta comunque di un’attività sessuale piuttosto casuale e rilassata, come quella di noi umani. Infatti, la caratteristica più curiosa della specie dei Bonobo, che noi esseri umani siamo gli unici a condividere, è la parziale separazione tra riproduzione e sessualità. Che l’attività sessuale sia la strategia preferita dai Bonobo per evitare qualunque tipo di conflitto, è presumibile innanzitutto dal fatto che qualunque cosa, compreso il cibo, che risvegli contemporaneamente l’interesse di più di un individuo, tende a sfociare in un contatto sessuale. E, in secondo luogo, si desume perché il sesso spesso si manifesta in contesti aggressivi che nulla hanno a che fare con il cibo. Vista questa loro organizzazione sociale viene da pensare a come sarebbe il nostro pianeta se l’uomo avesse potuto evolversi senza tutti i taboo sul sesso, forse penseremmo più a giocare che ad ammazzarci con bombe e magari la fila alla posta si risolverebbe con una bella orgia…

Markab

Video dei bonobo mentre praticano l’autoerotismo: http://it.youtube.com/watch?v=QZiTzxL3Nh4
Sito italiano sui Bonobo: http://www.paniscus.net/

 





Leave a Reply

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.