hugbike

Andare in bicicletta è veramente un piacere unico, un mezzo per mantenersi in forma e godere delle bellezze del paesaggio, senza troppa fatica. La bicicletta tradizionale, però, in alcuni casi, può diventare un pericolo per chi non percepisce in modo immediato il pericolo.

Hugbike, prima di essere una bicicletta, è uno stupendo atto d’amore di un padre verso il figlio, Mario Paganessi, l’inventore di questa particolare bici, l’ha ideata proprio per permettere al figlio autistico di coltivare questa passione senza timore di farsi male. Infatti, in questo particolare tandem, guida chi sta dietro, quasi a voler cingere in un abbraccio protettivo chi si trova davanti. Hugbike è l’espressione concreta della valenza creatrice dell’amore e della solidarietà, perché nasce dall’esigenza di far provare a chi è più svantaggiato le stesse emozioni di chi guida la bicicletta.

L’invenzione di Mario Paganessi nasce da una sinergia con l’associazione Oltre Labirinto onlus che si rivolge a genitori e bambini autistici, al Credito Cooperativo Banca della Marca e della Cooperativa il Girasole. Il costo di Hugbike ammonta a 2700 euro, però la somma potrà essere pagata a rate. Una parte dei ricavi sarà dedicata al villaggio Godega 4Autism destinato ad ospitare bambini autistici e genitori.





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.