192060_173002802751964_172716496113928_423433_2478157_o

Dopo essere stato per anni il capogruppo dei Gemelli DiVersi, rappresentanti per eccellenza dell’hip hop mainstream in Italia, Grido debutta con un coraggioso album da solista: “Io grido”, anticipato da due singoli “Superblunt” e “Fumo e Malinconia”.

“Io Grido” è il tuo primo lavoro da solista, presentacelo. Era da tempo che avevi in progetto questo lavoro? Sei soddisfatto di quello che ne è venuto fuori?
E’ semplice faccio la musica che mi piace e dico quello che penso, senza filtri, parlo di me e di questo mondo in cui ormai dipendiamo dalla tecnologia per questo ho scelto di raffigurarmi come un cyborg sulla copertina. L’idea mi girava per la testa da almeno 5/6 anni, ma solo l’estate scorsa si è concretizzata in me e THG (produttore musicale del disco) la voglia di cercare una strada artistica parallela ai Gemelli.Avevo delle cose da dire e non me le sono tenute per me. Sono molto soddisfatto, io sarò pure di parte, ma secondo me non c’è un disco simile al mio in giro.

Nei tuoi testi c’è molta critica verso la società e i suoi problemi quotidiani, ma il tuo tono non è mai aspro o violento. Cosa strana per un “rapper”…
Cerco sempre di avere un approccio positivo, preferisco raccontare con ironia le stranezze della vita piuttosto che sparare a zero su tutto e tutti senza cercare soluzioni.

In molti si aspettavano una collaborazione con J-Ax (tuo fratello) nel disco, cosa che non c’è stata. Volutamente? Che rapporti avete?
Si è stata una scelta ragionata a due teste, i detrattori mi danno già del raccomandato così, non volevamo avessero un motivo in più. Comunque la Willy L’orbo, la sua etichetta, è entrata nella produzione del disco subito dopo che ha sentito i provini, crede nel mio progetto dal giorno zero. Mi protegge e aiuta con i suoi consigli come solo un fratello maggiore può fare.

E lo “scontro” con Fibra prosegue?
Per me è finito nel momento in cui ho regalato alla rete Standing Ovation, ma nessuno sembra volerlo capire.

Ma i Gemelli DiVersi, sono o non sono una boy band?
I Gemelli DiVersi sono una band che fa musica dal cuore fottendosene delle etichette e delle definizioni.

“Inasprirei le pene e i controlli per tutte le droghe sintetiche, mentre per le droghe leggere auspico che ci sia presto la loro totale legalizzazione”, un messaggio chiaro e deciso il tuo, pensi cambierà qualcosa in Italia al riguardo?
Lo spero con tutto me stesso, purtroppo il fatto di vivere in un paese dove l’informazione è così poco libera ha generato molta ignoranza sull’argomento.

Erba o fumo?
Erba!!!!!

Da grande appassionato di cannabis (nel tuo disco i riferimenti sono molteplici), cosa ne pensi del mondo dei growers e dell’autoproduzione?
Non riesco proprio a capire che male possa fare agli altri una persona coltivandosi una piantina per fumarsela! Trovo sia il modo perfetto per stare alla larga dalla realtà dello spaccio e dai pericoli a esso legati. E poi potremmo parlare per ore delle decine di migliaia di usi della canapa, e del fatto che non è certo perché si fuma che è passata da una delle colture più diffuse al mondo ad essere bandita praticamente ovunque.

Questo numero di Dolce Vita l’abbiamo dedicato al messaggio “Ribellatevi!”. Greci, tunisini, spagnoli e altri sono scesi in piazza in massa. E gli italiani, cosa stanno aspettando?
Gli italiani ormai pensano individualmente, serve unione per fare una rivoluzione, io vedo un’Italia che si divide a ogni pretesto e cerca chi accusare dei suoi mali invece di trovare una strada comune che porti tutti a stare meglio. L’italiano medio non s’informa, non s’incazza, non s’indegna, cerca solo di non farsi portare via la casa per i debiti, è cerca sempre qualche scorciatoia economica fregandosene degli altri. Deprimente lo so, ma che qualcuno mi dimostri il contrario e sarò il primo a dire che mi sbagliavo, cazzo io amo questo posto come abbiamo fatto a ridurci così?

BOTTA E RISPOSTA

NOME REALE: Luca
ETA’: 32
STATO CIVILE: Innamorato
DOVE SEI NATO?: Milano
DOVE VIVI?: Cologno Monzese
DOVE VORRESTI VIVERE?: In un’Italia migliore
TITOLO DI STUDIO: Diploma (Geometra)
IL TUO PUNTO DEBOLE: Su certe cose sono permalosissimo
IL TUO PUNTO FORTE: Sono molto testardo/determinato
TI RITIENI UNA PERSONA FELICE?: Non sempre
UN RICORDO DAI 10 AI 20 ANNI: 1998 Un attimo ancora alla radio
UN RICORDO DELL’ULTIMO ANNO: 5 giorni in Olanda con la mia donna Ax e sua moglie, i canali, la pioggia, la musica, condividere tutto… che nostalgia!
UN RICORDO CHE VORRESTI CANCELLARE: Nessuno, anzi vorrei avere una memoria migliore
POSIZIONE PREFERITA NEL FARE L’AMORE?: Io sotto lei sopra
L’HAI MAI FATTO NEL CAMERINO PRIMA O DOPO UN CONCERTO?: No, ma ci sono arrivato vicino
L’HAI MAI FATTO IN 3?: Si una volta sola, io e due ragazze
FUMI (SIGARETTE)?: Se sono senza erba
A CHE ETA’ LA PRIMA CANNA?: 17
E IL PRIMO WHISKY?: 20 e qualcosa, birra e vino molto prima…
QUANTE CANNE AL GIORNO?: Dipende da tanti elementi, dalle 2 alle 20
HAI MAI PROVATO ALTRE DROGHE?: Da bravo milanese ho provato la Cocaina in passato senza farmi troppe domande, ora che me le sono fatte credo sia una droga di merda che rovina le persone. Ho provato anche i funghi allucinogeni qualche volta, sempre in Olanda e in compagnia, da tutto il resto mi sono sempre tenuto alla larga.
LA PAROLACCIA CHE DICI PIU’ SPESSO: Cazzo
LA GIOIA PIU’ GRANDE DELLA TUA VITA: Mia madre fiera di me
…E LA DELUSIONE?: Tanti meccanismi dell’industria discografica
UN SOGNO RECENTE: Fatico veramente tanto a ricordare i sogni, forse ne faccio troppi ad occhi aperti
…E UN INCUBO: Per fortuna vale lo stesso per gli incubi. Un classico è ritrovarmi a scuola, ma da adulto…
UNA FRASE NEL TUO DIALETTO: Vada via ai ciap
COSA VUOL DIRE?: Vai a venderti le chiappe
DA 0 A 10 QUANTO CONTA IL SESSO?: 10
DA 0 A 10 QUANTO CONTANO I SOLDI?: 10 ma non l’ho deciso io
QUAL E’ LA COSA CHE CONTA DI PIU’ NELLA VITA?: Stare bene con chi ami
LA DONNA PIU’ BELLA DEL MONDO: La mia!!
SEI FEDELE?: Da quando c’è lei si
SEI GELOSO?: Si!
IL PIU’ BEL LIBRO LETTO: Non leggo libri da una vita purtroppo e mi sento tremendamente in colpa
IL PIU’ BEL FILM VISTO: Se devo sceglierne uno a freddo The Matrix
CANZONE PREFERITA: Non ho una canzone preferita in assoluto, ma Dear mama (2pac) rievoca sempre grandi emozioni e ricordi in me
ALBUM PREFERITO: IL MIO!!
IL CANTANTE O GRUPPO PREFERITO: Sembrerà banale ma J-AX è il mio preferito su tutti
UN CANTANTE O GRUPPO CON CUI VORRESTI FARE UNA CANZONE: Everlast (House of pain)
SE POTESSI ESPRIMERE UN DESIDERIO: Un mondo più equilibrato
PIATTO PREFERITO: Pizza
BEVANDA PREFERITA: Birra
CREDI IN DIO?: Credo in un creatore, credo che ci sia qualcosa al di fuori della mia comprensione
CREDI AGLI EXTRATERRESTRI?: Si, e credo che siano già stati sulla terra
COME TI VEDI TRA 10 ANNI?: Come ora ma con meno capelli e più tatuaggi
IL BICCHIERE A META’ E’ MEZZO VUOTO O MEZZO PIENO?: E’ a metà
ISOLA DESERTA, PUOI PORTARE 3 COSE, COSA CI PORTI?: Ma da solo?! nooooooo che palle, non porto niente ma qualcuno venga con me!
LA RIMA MIGLIORE DI GRIDO: Deve ancora venire
DOLCE VITA E’…?: Libertà di essere se stessi

 





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.