go dugong-novanta
Novanta oltre ad essere il nuovo album del producer italiano Go Dugong, è tanta roba. Innanzitutto è una famosa linea di autobus di Milano che ti porta all’interno dei quartieri periferici della città, ma è soprattutto un inno alla mescolanza. Suoni completamente diversi fra di loro, appartenenti ad altre epoche e ad altre culture ma che riescono a convivere forgiando un nuovo suono.

Novanta si articola in dieci tracce dove l’hip hop e l’elettronica vengono contaminate da sample provenienti dall’America Latina, dal Medio Oriente o dal continente africano. Fra le tracce che ci hanno più colpito per originalità e resa sonora, sicuramente “Ghetto Mala” cantata da Rayna e “Filho de Guerra” con alle rime Tio Scooby. 
Novanta è anche il decennio in cui Giulio Fonseca a.k.a. Go Dugong si è forgiato a livello di ascoltatore e consumatore di dischi: quegli anni ‘90 in cui l’hip hop smetteva di essere una sottocultura per diventare a tutti gli effetti un genere in grado di sconvolgere tutto e tutti con il proprio messaggio.

a cura di Francesco Cristiano





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.