Buone notizie

Global Day of Action: in piazza per dire basta a petrolio e carbone

Flash mob organizzato da Greenpeace al Colosseo, Roma, 30 maggio 2015. ANSA/UFFICIO STAMPA GREENPEACE ++ NO SALES, EDITORIAL USE ONLY ++

In attesa della Conferenza Mondiale sul Clima che si terrà a Parigi a fine anno, le più importanti associazioni ecologiste (compresa Greenpeace in Italia) hanno dato luogo il 18 Aprile al ‘Global day of Action’, la prima di una serie di tre manifestazioni che si svolgeranno in più di 30 paesi nel mondo.

Nasce così una movimentazione globale per la salvaguardia del pianeta che chiede il superamento delle fonti fossili e una transazione veloce e decisa verso le energie pulite con lo scopo di un futuro energetico cento per cento sostenibile.

 





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button