Un libro scritto a più mani per raccontare più storie. In memoria al politico, attivista e giornalista Marco Pannella, caro ai nostri animi per l’ardua battaglia a favore della legalizzazione della cannabis, il libro ospita diversi scrittori italiani che, armati delle loro migliori penne, si dilettano nel narrarci diverse storie.

Alcune autobiografiche, qualcuna inventata o addirittura spaventosa e bizzarra, tutte quante convogliano nell’intento di svelare quell’ipocrisia ormai, a fronte degli ultimi avvenimenti, sempre più debole e precaria.

Un’ipocrisia che nasconde una questione socioculturale evidentemente più correlata a giochi di potere di stampo criminoso che ad aspetti legali volti alla salvaguardia del benessere cittadino. Un libro in cui sarà piacevole perdersi.

Un manifesto per la legalizzazione capace, attraverso i diritti d’autore degli autori e del curatore, che verranno devoluti all’associazione “Luca Coscioni” per la campagna di antiproibizionismo “Legalizziamo”, di rivelarsi anche un potente strumento di lotta.

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy