2015-12-14 11.00.18 amIl biofisico e scienziato cognitivo Massimo Piattelli Palmarini e lo scienziato del linguaggio e cognitivista Jerry Fodor si impegnano a sostenere, nel saggio “Gli errori di Darwin” – pubblicato nel 2010 – che il principio darwiniano di selezione naturale e di progressivo adattamento all’ambiente è non solo non verificabile, ma anche, con grande probabilità, errato.

Dopo una netta autodichiarazione di ateismo al fine di evitare una chiave di lettura creazionista del loro libro, i due scienziati passano in rassegna i dati emersi dalle recenti ricerche in ambito genetico, embriologico e molecolare, sottolineando come sia ancora piuttosto controversa e non del tutto chiara la questione di quali siano i meccanismi che instaurino il cambiamento e di come sia più proficuo, nel nome della scienza, discutere con trasparenza i riscontri, i presupposti e le aporie di tutte le teorie scientifiche.

a cura di Gianluca Carfi





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.