High times

Giustizia italiana – Da 15 anni attende l’udienza di primo grado in un processo per 5 gr. di droga

riforma-giustiziaPer poco più di 5 grammi di cocaina è sotto processo dal 1996 ed attende ancora il primo grado dopo che nel 2002 aveva ottenuto un ‘non doversi procedere’ in quanto era stata riconosciuta la detenzione ad uso personale. Contro quel verdetto del Gup il pubblico ministero aveva presentato ricorso (sostenendo il reato di spaccio) e la Corte di Appello lo aveva accolto con rinvio a giudizio davanti al Tribunale di Perugia.

Il collegio giudicante tuttavia, con l’adesione del pubblico ministero, aveva ritenuto che il reato era di competenza del giudice monocratico, pertanto si è maturata un’attesa lunga 15 anni e l’allora giovane perugino E.M. comparirà solo a febbraio del 2011 dinanzi al giudice unico. Il primo grado, quindi, arriverà al 16esimo anno dai fatti, senza considerare che per la conclusione della vicenda con verdetto o di colpevolezza o meno, è ipotizzabile persino l’approdo in Cassazione a compimento dei 20 anni. Tuttavia, essendo la contestazione del reato non aggravata, lo stesso finirà per cadere in prescrizione.

fonte: Notiziario Aduc

 

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button