Un altro traguardo per Giallo Man, che presenta il suo ultimo brano in collaborazione con Firehouse Crew, la band giamaicana con la quale arrangia canzoni dal 2016. Firehouse Sessions è un EP composto da 10 tracce.

Realizzato con una serie di featuring con giovani artisti come i giamaicani Ras-I e Javada e gli ungheresi Tuff Steppas e G-Ras (Riddim Colony)  con i quali realizza anche un videoclip per la quarta traccia Warriah. Presenti anche delle versioni dub strumentali che mettono in evidenza la grande qualità della band.

Veneziano di nascita, cantante e musicista di professione, Giallo Man intraprende un lungo viaggio tra Senegal, Gambia ed Etiopia, per meglio comprendere la musica Reggae e la cultura Rasta, e dopo una serie di concerti e collaborazioni arriva in Giamaica, dove trova la luce questo ultimo lavoro.

Con la sua band Puppagiallo “ricerco il calore umano, il sapore delle cose vere, costruite con tenacia ogni giorno, quelle che con sudore e fatica nobilitano la forza dell’uomo contro l’omologazione e la paura di essere se stessi”. In musica tutto questo si traduce con un sound vario, che spazia negli stili moderni con richiami a ritmi più tradizionali.

L’EP è in vendita su iTunesDeezer e Spotify, mentre il vinile 7’’ sarà presto disponibile sul sito dell’etichetta discografica Batelier Records.

 

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "Google Youtube" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.

 





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.