HipHop skillz

Ghemon Scienz ft. FatFat Corfunk – Qualcosa Cambierà pt.2 (txt)

Qualcosa cambierà…lo sento..deve succedere…Ghemon..FatFat…se..
Pallone sotto al braccio e maglia di Del Piero, sguardo fiero,
sa che il nero è come un cero prima o poi la sua fiamma, diventa zero,
occhi al cielo, cuore al cielo, col pensiero che va intero, il padre steso in cimitero,
narro il vero, quello che conco(?) che il pampero copre come un velo i sogni che sia passeggero,
ma poi zero, per chi vive leggero, uno straniero, chi lotta fiero, ed è qua la differenza tra uomo e guerriero,
il velo, della sposa, riposa la faccia orgogliosa di una vita tortuosa, e oggi nel giorno da sogno del matrimonio lo dà in culo a ogni cosa,
grazia a una rosa che stringe gelosa in sta giornata uggiosa, tra caffè e gazzosa, perché ora l’alcool lo dosa,
grazie al marito con cui si sente donna, anche senza mimosa, bocca burrosa, dalla periferia penosa, parla e toglie
ragazzini dalla via, malavitosa, realtà in eterno, come la differenza tra un frocio che vuole il ferro e che è costretto a tenerlo,
io soldato senz’elmo, che da quell’onda di inverno divino, scoprii James Brown, i Nesli Brothers e iniziò il mio cammino,
bambino col cappellino di lino, collo col cangle fatto di fino col mio, pennarellino più tuta, Adidas tipo Jame Master, più messaggio alla Gran Master,
poesia di, periferia dal Ghetto Blaster.

Rit x2:
Va, ancora un altro giorno finisce e rimango qua,
a scrivere sapendo che qualcosa cambierà, il cielo è limite per chi non lo supererà,
per me qualcosa cambie-cambie-rà.

Posso, sapere se c’è un giorno, in cui ritornerà quello che c’era stato tolto,
ogni signor supposto, i pro e contro, il caldo e il freddo, il sopra e sotto,
il verde e il rosso, l’intero e il rotto, e se c’è Dio non credo sia corrotto,
davvero, come una parte del clero, che non riconosco, se c’è democrazia quella che vedo,
è un lontano ricordo, perché il concetto originale lo abbiamo rimosso, con la storia dei danni,
da limitare, consegniamo un bilancio fallimentare, del sistema bipolare,
che a confronto con lo Stato ideale, è come un peso al cellulare, vicino ad uno collinare,
impossibili da fare collimare, per limiti oggettivi di chi ci deve rappresentare,
ed è seduto a Palazzo Chigi e non sa come è fatta la vita normale,
vorrei spingere sul freno, ma scrivo col veleno, e come chiaro(?) serpe in seno,
ma so che c’è una via, se il cielo è il limite che si presume, la musica è la mia e Dio,
me l’ha calata come fune.

Ritx2:

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button