Terapeutica

Germania: il punto sulla cannabis medica dall’introduzione nel 2017

Germania: il punto sulla cannabis medica dall’introduzione nel 2017

Dall’introduzione della legge sulla cannabis medica in Germania nel 2017, il fornitore di assistenza sanitaria BARMER, ha ricevuto 14.986 domande per prodotti a base di cannabis medica entro la fine di gennaio 2020.

L’analisi mostra che 10.255 (68,4%) richieste sono state approvate e 4.731 respinte. Secondo la dottoressa Ursula Marschall, responsabile medico di BARMER, «la cannabis è una sostanza altamente complessa che richiede conoscenze mediche specialistiche. Usata correttamente, può essere una valida opzione terapeutica per pazienti gravemente malati, ma non una panacea».

Secondo l’analisi BARMER, il numero di richieste di rimborso di medicinali contenenti cannabis è aumentato negli ultimi anni. Mentre ci sono state 3.090 domande da marzo a dicembre 2017 incluso, ci sono state 5.238 domande l’anno successivo e 6.094 domande l’anno scorso. Il tasso di approvazione è stato del 65% nel 2017 ed è salito al 72% nel 2018 per poi scendere al 67% l’anno scorso. «Le domande di autorizzazione per la cannabis vengono respinte, ad esempio, se devono essere utilizzate per quadri clinici per i quali non sono state ancora esaminate altre terapie alternative», ha sottolineato la dottoressa.

Riguardo alle regioni tedesche l’analisi mostra che negli ultimi tre anni la maggior parte delle richieste di rimborso di preparati contenenti cannabis sono state in Baviera (3.029), seguite dal Nord Reno-Westfalia (2.871) e dal Baden-Württemberg (1.310). Secondo la dottoressa: «Ci sono così tante normative sulla cannabis in Baviera perché c’è stato un focus di ricerca all’Università di Monaco di Baviera a metà degli anni Novanta. I medici sono di conseguenza esperti nella formulazione». Questo non avviene ovunque nella stessa misura, il che può portare a tassi di approvazione più bassi in alcune regioni. Ad ogni modo secondo l’analisi, dal marzo 2017, agli assicurati BARMER sono state prescritte quasi 83mila confezioni di preparati contenenti cannabis per un valore di circa 35,3 milioni di euro (38,49 milioni di dollari). Tra queste c’erano quasi 20mila confezioni di fiori di cannabis non lavorati.

Germania: il punto sulla cannabis medica dall’introduzione nel 2017

Fonte: cannabisterapeutica.info 





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.