High times

Scoperta genetica resistente al viroide del luppolo

Un laboratorio di ricerca ha scoperto casualmente una genetica di cannabis resistente al viroide latente del luppolo (HLVd)

viroide latente del luppolo
Il viroide latente del luppolo è una delle minacce peggiori con le quale i grower di tutto il mondo, Italia compresa, si trovano a dover fare i conti.

Come si intuisce dal nome è un viroide tipico della pianta del luppolo che, però, negli anni si è trasferito anche alla cannabis e i pochi controlli e gli scambi non controllati di talee hanno contribuito ad alimentare la sua diffusione.

Ora dagli Usa è arrivata una notizia che potrebbe servire per iniziare ad invertire la tendenza.

LA GENETICA CHE RESISTE AL VVIROIDE LATENTE DEL LUPPOLO

SFGate, testata giornalistica di San Francisco, ha infatti reso noto che Kevin McKernan, chief science officer di Medicinal Genomics, ha annunciato all’inizio di questo mese in una conferenza in Florida di avere trovato una genetica di cannabis parzialmente resistente al viroide latente del luppolo.

La varietà di cannabis in questione si chiama Jamaican Lion ed è una genetica pluripremiata a predominanza CBD.

Gli scienziati hanno strofinato il viroide direttamente sulle foglie tagliate della pianta per infettarle, quindi hanno iniettato il viroide in una pianta. Sei settimane dopo, la varietà vegetale non era ancora infetta dopo aver ripetuto il test 57 volte. Mentre i ricercatori sono stati in grado di rilevare HLVd nelle radici della pianta, il tessuto di foglie e fiori è risultato negativo fino al momento del raccolto.

Da sottolineare che i ricercatori hanno notato come, nel combattere l’infezione, i fiori della pianta tendono a virare al colore violaceo.

LE MOSSE FUTURE PER COMBATTERLO

“Non sappiamo perché”, ha sottolineato Kerman aggiungendo che: “Questa potrebbe essere una risposta immunitaria, ma non vediamo questa colorazione viola fortemente aumentata nel controllo che non è infetto”.

Il team ritiene che gli scienziati dovrebbero determinare se ci sono più piante viola resistenti all’HLVd, perché la produzione di antociani è già collegata alla lotta contro i viroidi. Anche perché, secondo la testata di San Francisco, si stima che il 90% delle piantagioni di cannabis della California sia infetto dal viroide che fa in modo che che le piante producano fiori più piccoli e una quantità significativamente inferiore di THC.

Secondo Medicinal Genomics la soluzione a lungo termine nella battaglia contro il viroide è quella di aiutare i selezionatori a sviluppare cultivar resistenti, probabilmente alcune varietà viola, che non subiscono perdite di rendimento o potenza.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio