imG1 1Il Piemonte è una delle regioni italiane ai vertici della produzione enologica, per qualità e quantità: grandi prodotti quali Barolo e Barbaresco sono ormai stabilmente inseriti nel gotha mondiale e queste vigne sono vendute a prezzi da capogiro. Ma la grandezza di questa regione sta anche in una produzione vastissima e variegata, che nasconde una miriade di prodotti e produttori di alta qualità, senza la fama dei fuoriclasse sopracitati.

Un esempio viene da Gattinara, una DOCG nata vent’anni fa per un centinaio di ettari attorno al paese omonimo. In questo piccolo comprensorio un nome di sicuro affidamento è Nervi, cantina storica d’inizio novecento rilevata nel 2011 da quattro soci norvegesi con lo stesso intento dei loro vicini italiani: puntare sul rilancio del prodotto restando fedeli alla tradizione e prestando grande attenzione alla qualità.

In degustazione un 2003: annata particolare per il gran caldo, ma che sembra non avere influito sul vino, equilibrato e con un alcol non troppo pesante. Il colore è un bellissimo rosso granato, con riflessi aranciati grazie all’invecchiamento decennale. Al naso è fruttato e floreale: violetta, confettura di mora, marasca e note speziate di pepe nero e noce moscata.

Un vino importante e strutturato chiama abbinamenti altrettanto importanti: arrosti, brasati e formaggi stagionati a pasta dura. Un piccolo segreto: potete utilizzare questo vino anche per cucinare un ottimo risotto “al Gattinara”, un’alternativa più economica del barolo ma altrettanto piacevole e che lascerà a bocca aperta i vostri ospiti!





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.