Terapeutica

Friuli Venezia Giulia: una petizione affinché l’olio di cannabis sia gratis per i pazienti

Friuli Venezia Giulia: una petizione affinché l’olio di cannabis sia gratis per i pazienti

Una petizione in consiglio regionale per fare in modo che anche l’olio di cannabis diventi rimborsabile per i pazienti. Accade in Friuli Venezia Giulia dove la consigliera regionale Simona Liguori ha presentato una petizione insieme al primo firmatario Massimo Tamburlini chiedendo che l’olio di cannabis possa essere rimborsato ai pazienti.
In Italia infatti la sanità è gestita a livello regionale, e diverse regioni (non tutte) hanno legiferato stabilendo delle norme per la rimborsabilità dei farmaci e l’iter da seguire. In Friuli Venezia Giulia una legge era stata approvata nel 2013, poi modificata da una delibera del 2016.

Ad oggi infatti solo le infiorescenze destinate all’uso come decotto – secondo gli esperti una delle modalità peggiori per l’assunzione di cannabis visto che i lipidi della cannabis non si sciolgono nell’acqua – o per essere vaporizzate, operazione che però comporta per il paziente l’acquisto di un vaporizzatore, possono essere rimborsate e quindi gratis per i pazienti.

«Considerato che il decotto, oltre a essere laborioso (la cottura richiede 40 minuti), non permette la completa decarbossilazione con incertezza sul reale titolo di THC riducendone l’efficacia e inoltre è conservabile per un massimo di 4/5 giorni», viene fatto notare nel testo insieme al fatto che: «La vaporizzazione abbisogna di un vaporizzatore del costo di circa 350 euro completamente a carico del paziente», si chiede di «inserire tra i medicinali rimborsabili a base di cannabinoidi anche l’olio a uso terapeutico con metodica SIFAP 2016 di Bedrocan, FM2, FM1, Pedanios etc. che attualmente, causa l’elevato costo, mette in difficoltà i pazienti costretti a ricorrervi per ottimizzare la cura».

Una precisazione: per olio di cannabis in questo articolo e in generale quando si parla di cannabis medica, non si intende quello ottenuto dalla spremitura dei semi, ma l’estratto del fitocomplesso di cannabis.

Fonte: cannabisterapeutica.info

Friuli Venezia Giulia: una petizione affinché l’olio di cannabis sia gratis per i pazienti

 

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button