HipHop skillz

Frankie HI NRG MC – Anoniman (txt)

Sono l’uomo qualunque ti capiti incontrare,

il volto nella folla che hai problemi a ricordare,

se quello che hai incrociato all’ufficio postale

o era in fila dal dottore o quand’eri militare:

ci provi, ma niente da fare,

ho una faccia che non riesci proprio a contestualizzare.

Tu non ti preoccupare, guardami passare,

che intanto che ci pensi gia non mi puoi più fermare.

Anoniman: uno come tanti tanti come uno

il mio superpotere eccezionale:

sembro come tutti, ma non sono mai uguale.

Ho un volto normale, niente di speciale,

ma i tratti del mio viso si modificano in tempo reale:

mi guardi e assomiglio ad un tale, ma quale?

Nel dubbio non essere sleale:

non mi provocare, leggimi il labiale

o ti farò assaggiare la mia cura medioevale.

Quando sono nato è accaduto:

mia madre ha partorito e non mi ha riconosciuto,

così sono finito in istituto, figlio di un rifiuto,

allevato come un detenuto, seduto, muto.

Spersonalizzato in assoluto

ho provato ad essere chi avrei voluto

e tutti m’han creduto:

nel giro di un minuto m’han perduto,

con tante scuse a questo sconosciuto…

Quando percepisco che metti a rischio

a vita di qualcuno che conosco agisco,

accanto alla tua faccio metto un asterisco

e quando meno te l’aspetti colpisco.

Sono più letale del fisco,

c’ho l’andamento lento di De Piscopo su disco:

non appena ti finisco subito svanisco,

ma non m’arricchisco:

ciò che prendo ridistribuisco.

Fui arrestato in flagranza di reato,

io che frego pure i cani della polizia di stato,

così m’hanno portato ammanettato nel commissariato,

dove m’han schedato, o almeno c’han provato..

Tra una foto e l’altro mi sono trasformato:

di fronte ero pelato, di lato platinato.

“Che l’imputato chiami il suo avvocato!”

Io mi son girato: quanto assomigliavo all’appuntato…

Di deboli ed oppressi l’eterno difensore,

di tutti i farabutti son l’anonimo terrore,

curo col rigore di un dottore

chi scippa le vecchiette come il megadirettore.

Mastico vendette con rancore, senza far rumore,

ho un motto scolpito dentro al cuore

“Uno come Tanti, Tanti come Uno” e,

con onore, cambio nella forma e nel colore.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button