img2“Occhiali giganti, cardigan, mocassino blu e ovviamente iPod e iPhone: si parla della tendenza del momento, vale a dire, vestirsi da nerd per essere alla moda. Il secchione, un tempo preso di mira dai bulli, diventa ora di moda… ma, siamo sicuri che questa sia la strada giusta?”.

In attesa dell’album di debutto prosegue la collaborazione dei Maddai con Madaski, nata nel 2009 quando il fondatore degli Africa Unite chiamò il gruppo di giovani dopo aver ascoltato il loro primo ep autoprodotto ed esserne stato positivamente impressionato: da lì nacque una bella amicizia e l’idea di riaprire i mix dell’ep per farli lavorare a Madaski stesso.

La collaborazione continua e circa un anno fa i Maddai sono entrati nello studio Dub the Demon Recording Studio per registrare il nostro primo album ufficiale sotto la sua supervisione e produzione artistica.

a cura di Maurizio Bongioanni





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.