IndustrialeEventi

La festa del raccolto di Saracinesco in Canapa (9 ottobre)

saracinesco-in-canapa-2Saracinesco, piccolo paesino montuoso alle porte di Roma, sta portando avanti il progetto “Saracinesco in Canapa, un’iniziativa coraggiosa che prevede la reintroduzione della canapa nonché la creazione di un parco fitoterapico e di un villaggio della salute, dove chi affetto da varie patologie potrà esercitare liberamente il diritto di cura utilizzando la canapa.

Il progetto ha come obiettivi principali quelli di creare occupazione ed evitare lo spopolamento a cui va incontro il paese reinserendo la coltivazione della canapa, già tradizionalmente conosciuta.

In occasione della festa del raccolto, domenica 9 ottobre 2016, la comunità di Saracinesco invita tutti i cittadini a visitare il borgo e conoscerne il progetto, nella convinzione che ciò possa essere utile anche per permettere al progetto di concretizzarsi.

Saracinesco è un progetto libero ed aperto a tutte le realtà con lo scopo di connettere più associazioni e singoli possibili, al fine di reintrodurre nel quotidiano, nell’economia e nella salute di ogni giorno, gli usi ed i costumi della canapa.

La Festa si svolgerà nei pressi del Campo (ristorante “le Roscelle”) dove tutte le associazioni sono invitate a partecipare ed esporre i loro prodotti. Durante la giornata saranno previsti musica e concerti della tradizione popolare e a seguire un dj set reggae.

Parte del raccolto verrà distribuito e degustato con i partecipanti. «La Nostra suggestione ed il nostro attivismo – specificano gli organizzatori – si fondano sulla speranza che tutte le realtà laziali ed italiane possano connettersi, fare rete e collaborare, mostrando alla politica ed alla gente che la Canapa può davvero aiutarci, forse non a salvare il mondo, ma a renderlo certamente migliore». Per questo tutti sono invitati a partecipare, istituzioni e politici compresi.





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.