Si chiama Hansjörg Wyss e donerà un miliardo di dollari nel corso di dieci anni per creare aree protette in tutto il pianeta. La filosofia dietro alla sua Wyss Foundation è semplice e riassumibile così: il modo migliore di conservare il mondo naturale è quello di creare un sistema di parchi nazionali e riserve marine aperti a tutti.

Se vogliamo salvare il pianeta dall’estinzione di massa di flora e fauna, occorre proteggere almeno il 50% degli habitat esistenti. In questo momento solo il 15% della Terra e il 7% degli oceani sono sotto protezione. Per questo motivo Wyss donerà il suo miliardo di dollari alle Nazioni Unite con lo scopo di mettere sotto protzione il 30% del pianeta entro il 2030.

Wyss, svizzero di nascita e americano d’adozione – vive in Wyoming- , ha anche stretto una partnership con il National Geographic Society, il Nature Conservancy e il gruppo argentino Fundacion Flora y Fauna per sostenere progetti di preservazione già in essere, incoraggiare la cooperazione internazionale, sensibilizzare il grande pubblico e investire nella scienza. La Wyss Foundation esiste dal 1998 e in vent’anni ha già investito $450 milioni di dollari in missioni ambientali negli USA, Africa, Sud America, Europa, Canada e Messico.

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy