HipHop skillz

Fedez ft. Ted Bee – Restiamo Umani (txt)

Fedez:

La stirpe dell’aratro contro il ceto privilegiato
banconote insanguinate un lavoro sporco ben pagato
si sa che il buon Dio non ha un debole per i deboli
il silenzio degli innocenti e le urla dei colpevoli
gli sniper appostati al confine fanno bum bum
mirano alle gambe e sparano pallottole dum dum
non uccidere nessuno perchè il tuo Dio non vuole
però puoi sempre inaugurare una guerra in suo onore
se è la guerra che ci piace,
anche i nostri bambini giocano alla guerra
ed è molto raro che giochino alla pace
è morto il fascismo e sta morendo il comunismo
non posso dire, la stessa cosa del colonialismo
restituire i territori occupati, riesci a sentirli?
no, perchè non c’è più nessuno a cui restituirli
fanculo alle ideologie e alle cazzate che si sentono
per me voi siete gli aggressori loro quelli che si difendono.

Ritornello (Fedez & Ted Bee):

Forse è la guerra che ci piace… Qui qui qui tutti si scannano (x3)
Gli sniper appostati al confine fanno bum bum
Forse è la guerra che ci piace… Qui qui qui tutti si scannano (x3)
Chi parla non lo sa, in realtà, cos’è la guerra.

Ted Bee:

Mi piacerebbe stare su una landa all’orizzonte
in cui valga un’altra legge oltre a quella del più forte
che non solo nei film faccia vincere il più debole
che offra un’altra chance a chi perde, a chi è colpevole
ma qui tutti si scannano per un pezzo di terra
e chi parla non lo sa, in realtà, cos’è la guerra
a me, l’ha raccontata uno che viene dalla Serbia
è un po’ come la mafia, una montagna di merda
ho letto i testi Sufi, la … e qualche Sufra
i sermoni dell’Imam Ali e il Vangelo di Luca
il Simposio, la Bhagavad Gita, Dante e la Torah
e tutti mi hanno avvicinato un po’ di più alla verità
sarà che non ho più una bandiera da sventolare
ma da entrambe le parti vedo le stesse infamie
qua c’hanno tolto il pane, anche Dio è morto di fame
la verità è che in fondo tutto il mondo è da cambiare…
(tutto il mondo).

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button