HipHop skillz

Fabri Fibra – Non Potete Capire (txt)

M’hanno creato a tavolino
Sono come un robot di plastica in camera di un bambino
Che all’improvviso rompe i giocattoli e fa un casino
Gli resta poco, si guarda allo specchio
E vede un adulto poi prende fuoco
La casa crolla e finisce il gioco
Era il mio scopo, era il mio scopo

Rit. Vi distruggerò (non potete capire)
Vi distruggerò (non potete capire)
Meglio se scappate (non potete capire)
Meglio se scappate (non potete capire) (x2)

Giro con di fianco un alieno che mi dice
“Non mi sembri tanto felice”
Sono in missione per conto di Dio
“Ma Dio non esiste e tu, amico mio
Meriti di meglio”, hey ti ringrazio
Sono di ritorno dallo spazio
Ho appena ricevuto dei superpoteri
Il mio nome in codice è “Testa di cazzo”
M’hanno creato a tavolino
Sono come un robot di plastica in camera di un bambino
Che all’improvviso rompe i giocattoli e fa un casino
Gli resta poco, si guarda allo specchio
E vede un adulto poi prende fuoco
La casa crolla e finisce il gioco
Era il mio scopo, era il mio scopo

Rit. x2

Io non ho gli stessi tuoi problemi
Sono stato rapito dagli alieni
Ora leggo i codici, sento le voci
Studio gli acidi e ascolto i Prodigy
Non lo vedi, io voglio spaziare
Giro sulla mia navicella spaziale
Vedo Marte, faccio arti marziali
Mi trombo le marziane e dico “Vengo in pace”
Vengo in pace, raga, vengo in pace
Voglio tutti nudi come a casa Versace
E se qualcuno dice “Io conosco Versace”
Vuol dire che agli alieni sta merda piace
Quindi prendi l’aliena e portatela in cameretta
Spegni la luce e accendi la candela
Saltale sopra, tienla ferma con la mano
Finché non senti che fa “Piano! Piano!”

Rit. x2

La bugia galleggia nello spazio
Ma la verità è sempre e solo una
La verità è che l’uomo pensa col cazzo
E nessuno è mai andato sulla luna
Me l’ha detto un alieno che mentre parla
Dalla bocca gli esce una strana schiuma
“L’uomo non è mai stato sulla luna
L’uomo non è mai stato sulla luna”
M’hanno creato a tavolino
Sono come un robot di plastica in camera di un bambino
Che all’improvviso rompe i giocattoli e fa un casino
Gli resta poco, si guarda allo specchio
E vede un adulto poi prende fuoco
La casa crolla e finisce il gioco
Era il mio scopo, era il mio scopo

Rit. x2

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button