HipHop skillz

Fabri Fibra ft. Marracash – Qualcuno Normale (txt)

(Fibra)
Bella Marracash! Ma c’è qualcuno normale qui?

Cammino sempre con le spalle al muro, è scomodo
Come un politico sta con Marco Travaglio in culo
Fabio Fazio fanculo e col cazzo mi inviti più
Quanti cazzi nella parola “Sti cazzi”, Aldo Bu…
Mamma, uccido quel tronista, voglio prendere il suo posto
Voglio i poster, facce decomposte
Prendo il primo volo, ammazzo l’hostess
Atterro col paracadute sopra quattro preti alle giostre

Rit. (Fibra)
Qualcuno mi dica che tutto questo è normale
Qualcuno mi dica che tutto questo è normale
Qualcuno mi dica che tutto questo è normale
Tutto questo è normale, tutto questo è normale
Lavori una vita ma tutto questo è normale
Non c’è via di uscita ma tutto questo è normale
La gente è impazzita ma tutto questo è normale
Tutto questo è normale, tutto questo è normale

(Marracash)
O-odio i figli di Pooh e i figli di pa’, mi intendi
A tutti questi dico fu-fu-fu-fu-fuck, inetti
Qua ti danno un anno per un grammo, rito abbreviato
Tu-tu fai il test, scopri se il tuo lui è un micio o un macho
Zio, può essere che ho visto tua madre in webcam
Sorveglia tua sorella, si veste già come le Bratz
Ai reality vince un cantante gay, ok
Ma com’è che fa a vincere MTV Awards Best Male?
Cari fratelli d’Italia l’Italia non si desta, è uno scempio
Fanno bordello in centro solo per la Champions
Indossa l’elmo di Scipio perché ti legno e ti scippo
“E tu che cazzo fai?” Come diceva Zucchero a Pippo
Fanculo RTL e tutte quelle radio
Meglio la sigla NCS, “Non Ci Siamo”
Neanche mia mamma ricorda più come mi chiamo
Non chiamarlo “La Pupa e Il Secchione”
Ma “La Troia e Il Caso Umano”

Rit.

(Fibra)
Voglio fare un po’ di soldi come Giorgio Armani
Vieni qui o ti taglio le mani
Come la cronaca degli italiani, l’acrobata che
Perde equilibrio, vibro, ti do l’antidoto
Non mi dire “No, non ci piace l’erba”
Fammi assaggiare (pfff), eh già, sa di merda
Il mio disco è fuori, ogni ragazza lo compra e va fuori
Critichi, non mi sfiori, zone d’ombra
Dalla culla alla tomba è un nulla
Mi sveglio e penso “Cazzo, sono ancora vivo”
Le ragazze mi amano, io le scarto e le getto
Come un preservativo

Rit.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button