HipHop skillz

Fabri Fibra ft. Dargen D'Amico – Nel Mio Disco (txt)

Rit. (Fibra) Nel mio disco dico il cazzo che mi pare
Il cazzo che mi pare, il cazzo che mi pare
Piscio sulla Arcuri, cago sulla Barale
Piscio sulla Arcuri, cago sulla Barale
Nel mio disco dico il cazzo che mi pare
Il cazzo che mi pare, il cazzo che mi pare
Piscio sulla Arcuri, cago sulla Barale
Piscio sulla Arcuri, piscio su, cago sulla Barale (x2)

(Dargen)
Fare l’amore significa concentrarsi nel contenuto
E tutto ciò che è consenziente e contenuto
In natura, non sarà mai contronatura
Tutt’al più sarà D’ Parte Seconda e Controcultura
Il dottor Frank mi messaggia dall’aldilà
e mi dice “Dio in se è la più grande anormalità”
Manu, non temere il giudizio di Dio, Dio c’è, sì
Ma di certo non è nelle diocesi
E’ all’infuori dell’uminoterapia, non ho vizi
E l’unico difetto è che vesto come la Pausini agli inizi
Manu, sei il mio manuale di sesso, ti studio
Poi divento manuale io stesso e ci sputo
Mi piaci tu che “tanto le donne son porche tutte”
Ma tu chiaramente le batti tutte
Stringo te, stringo il mondo tra le mani e così
Poi non so dove appoggiarti quando faccio pipì, quindi

Rit. (x2)

(Fibra)
Ho fatto un sogno, ero in un porno
Il regista chiamava “Tocca a te,
Se ti sbrighi puoi venire in bocca a tre?”
Il mio telefono squilla, rispondo “Ciao, sto scopando”
Ma che sto sognando, cambio stili come i set Rambo
Basta puttane, tiro diritto
Vado sul privato come a diritto
Diretto, direi di ballare creep con le scarpine
Questi VIP hanno la corte come le cartine
La scelta, la sciolta, lo shock, lo so, lo show
Come i romagnoli, lo sciò, lo sciò, lo sciò
Con quello sguardo sei un flash, come la foto
Ma dal vivo non sei mica tanto come in foto
Entro in un bar preso male, incontro la Barale
Andiamo in bagno, lei si piega come ogni altra sua collega
Il ritornello si collega a ciò che sto per fare
Cosa vuoi che faccia?
Slaccio e cago in faccia alla Ba-Ba-B,a che banale!

Rit. (x2)

(Fibra)
Lo so che i fans ascoltano, so bene ciò che dico
Di Dargen D’Amico son più fan che amico
Dicono di me che sembro un cavernicolo (oh oh oh)
Partirei, perché, per dove? (Sono fatti miei)
Vorrei portarti lungo il lungomare di Cesena
E fare un lungo sforzo per darti un lungo dopocena
E ritrovarci su Chi (Chi? Cosa? Eh? Chi? Dove?)
E’ Dargen più Fabri, chiamali Due di Quadri!

(Dargen)
Dri… Chiamali Due di, Tre di, duodeni, chiamateli come voleteli ma chiamateci, smsessaggiatteci, Facebookateci, contattateci, etc. etc. etc.
Noi il primo passo l’abbiamo fatto, abbiamo rotto il ghiaccio; ora arriva quel momento in cui si gioca con gli sguardi, che però è difficilissimo se non ci si incontra prima…
Questa è dedicata a santa Manuela e a santa Paola come mito. Questo è il nostro invito all’amore invictus.
Io non è che caco e piscio sulla prima che passa, devo sentirmi veramente preso per farlo.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button