2014-07-14 02.31.40 pm

Venghino, signori venghino, cerchino i posti migliori e si accomodino,
ognuno dev’essere comodo e pronto a godersi lo show del secolo.
Vedrete i pagliacci migliori, coriandoli e fiori, serpenti e leoni,
avrete occasioni a milioni per spender milioni nei modi peggiori!
Farete festini e casini a bordo di una barca con signori in tanga, in gamba
e notti senza confini ma inclini al consumo di polvere bianca, tanta.
Qualsiasi schifezza e reato sarà cancellato dal vostro passato,
il successo che avete ottenuto l’avete sudato ma il popolo è ingrato!

Evviva l’Italia, il bel Paese, che non arriva alla fine del mese.
Evviva l’Italia, la nostra patria, dove comanda tranquilla la mafia.
Evviva l’Italia, la sua bandiera, che ogni giorno diventa più nera.
Evviva l’Italia e gli italiani, evviva 60 milioni di schiavi!

Potrete cambiare la legge o creare un lodo che in più vi protegge
in modo che se un giorno il gregge s’incazza, il gregge si ammazza, e voi vi si elegge di nuovo.
Dovete tenervela stretta la vostra poltrona è la vostra corona,
che nessuno mai si permetta di mettere piede nella vostra zona!
Attenti perché di serpenti son piene le case di questi italiani,
e… i giovani d’oggi son strani, pretendon di scegliere il loro domani e fan piani
manifestazioni, cortei e striscioni, perché ascoltiate le loro ragioni,
ma le soluzioni per questi signori, sono i manganelli e poi le prigioni!

Siamo ricchi, è vero… e non paghiamo niente, zero tasse, quelle… le lasciamo pagare alla gente.
Ma siamo anche ingordi, e no, non cambieremo, coi nostri girotondi, da qui non ci muoviamo!
Colleghi, del parlamento vi chiedo un secondo solo di silenzio,
sto preparando un nuovo decreto che ci permetta un piccolo aumento.
E’ inutile che dite basta, le vostre mani mettetele in tasca,
le nostre mani saran mani in pasta, continueremo a chiamarci la casta!

guarda il videoclip su www.siruan.it

 





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.