Buone notizie

Eutanasia, sentenza storica: non è punibile chi la agevola a determinate condizioni

Eutanasia, sentenza storica: non è punibile chi la agevola a determinate condizioni
Mina Welby

Con una sentenza molto attesa, la Corte costituzionale si è pronunciata sul caso DJ Fabo stabilendo che “a determinate condizioni” è “non punibile chi agevola l’esecuzione del proposito di suicidio, autonomamente e liberamente formatosi, di un paziente tenuto in vita da trattamenti di sostegno vitale e affetto da una patologia irreversibile, fonte di sofferenze fisiche e psicologiche che egli reputa intollerabili ma pienamente capace di prendere decisioni libere e consapevoli.”

Cappato, che rischiava fino a 12 anni di carcere, ha commentato dicendo che “da oggi siamo tutti più liberi. È una vittoria della disobbedienza civile”. Per la sentenza hanno esultato anche tutte le associazioni e gli attivisti che da anni si battono per il diritto all’eutanasia. Mina Welby ha commentato: “Ricorderò questo 25 settembre tra i giorni più belli della mia vita”.

Sono ferme dieci proposte di legge sull’argomento, ma adesso il parlamento sarà costretto a legiferare. Tra l’altro la maggioranza del governo Conte bis è la prima da anni concorde sulla necessità di una legge sul fine vita. Ciononostante sarà comunque un percorso difficile.





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button