HipHop skillz

Emis Killa ft. Jake La Furia – Milano Male (txt)

RIT.
[ Emis Killa ] Questa è Milano, non chiedermi come va
la amo, la odio, sta city è la mia metà
la merda in cui vivo fa parte della mia realtà
sporca come l’aria che respiro da quando son qua

[ Emis Killa ] Così gira ad MI, le pastiglie e l’MD
le botte coi buttafuori e le botte sul CD
il pappa sul TT, le zoccole in TV
i blocchi dove non entro, un morto al giorno al TG
le più fighe in Ticinese che le vedi e streappi
le manifeste in piazza quando aumentano gli affitti
le teste calde in piazza che passano e tutti zitti
gli sputa palle in strada che ti chiedono se pippi
gli zarri sopra il Fifty, minchioni sullo Scarabeo
i sottoni che aspettano solo il cicileo
i ricchioni che si fanno in strada e vorresti ammazzarli ( froci )
i fattoni che si fanno in strana coi soldi degli altri
la moda e i bei vestiti, gli sbirri e i travestiti
le strade e i muri grigi colorati dai graffiti
i rapper come me senza un futuro
il nero che lavora al buio e il vero che lavora in nero e si fa il culo

RIT.
[ Emis Killa ] Questa è Milano, non chiedermi come va
la amo, la odio, sta city è la mia metà
la merda in cui vivo fa parte della mia realtà
sporca come l’aria che respiro da quando son qua

[ Jake La Furia ] Frate qua dovunque guardi vedi guardie
Milano è grande
però non c’è giustizia da nessuna parte
il centro dei cantieri, l’eredità di Craxi
T-max che fanno i taxi e i soldi nei quartieri
chi lavora dalle 9 alle 20
e muove un [ … ] e chi si muove e fa i veri movimenti
e dai ’90 in strada non c’è più nessuno che si accocca
MI sembra Medellin, meden della coca
zio, guarda quanta sgrilla c’è a Milano
quella che se la mena, frate che ha la pizza in vena e il cash in mano
e pure quella che si scrive a Tessilcasa
e se tu gli rispondi “ciao” conta tre minuti è sotto casa
zio, l’after alle 7
la Ceres e le lette
al baracchino
e quello parla fino alle 8 del mattino
i laureati leccati e gli altri che li hanno legati
i magistrati e gli altri che sbirri non sono mai stati, frà

RIT.
[ Emis Killa ] Questa è Milano, non chiedermi come va
la amo, la odio, sta city è la mia metà
la merda in cui vivo fa parte della mia realtà
sporca come l’aria che respiro da quando son qua
questa è Milano, non chiedermi come va
la amo, la odio, sta city è la mia metà
la merda in cui vivo fa parte della mia realtà
sporca come l’aria che respiro da quando son qua

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button