Il famoso rapper Drake ha deciso di entrare nel business della cannabis unendosi alla Canopy Growth, azienda canadese che, tra quelle che si dedicano alla produzione di cannabis, è tra le più grandi e strutturate al mondo e che può già contare sulla collaborazione di altre star come, tra gli altri, Snoop Dogg e l’attore Seth Rogen. Formalmente Drake muove i suoi primi passi nel mercato con More Life Growth, azienda che prende il nome da un album dell’artista; oggi Drake possiede il 60 percento della neonata società con sede a Toronto, sua città natale, e dedita alla produzione di marijuana, mentre il resto è di Canopy.

Canopy Growth sta puntando alla collaborazione delle celebrità per assicurarsi una posizione di primo piano all’interno del boom dell’industria della cannabis dopo che 33 stati USA l’hanno legalizzata tra uso terapeutico e ricreativo. Secondo Markets Insider, i recenti cambiamenti a livello legislativo hanno fatto sì che ci sia stato un incremento del 76% della persone occupate nel settore della cannabis legale che nel 2017 ha avuto un impatto economico tra i 20 e i 23 miliardi, cifre destinate a salire a 77 miliardi entro il 2022 e a 145 miliardi entro il 2028 (quest’ultimo dato secondo le stime della banca di investimenti Bryan Garnier). Un business che fa decisamente gola alle celebrità che comunque non hanno mai nascosto il grande amore per la cannabis anche a livello personale.

La cantante Miley Cyrus, ad esempio, insieme al comico Chris Rock e al dj Mark Ronson hanno investito in Lowell Farms, il primo café in America dove si può fumare liberamente mentre si mangia e beve come in qualunque altro locale. Lowell Farms ha aperto lo scorso mese a Los Angeles, precisamente a West Hollywood.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.