HipHop skillz

Dragen D'Amico ft. Crookers – Low Cash (txt)

Niente preamboli, se oggi sono qui e mi pre-amplifico è perchè sono un precario. Il tran tran m’impoverisce. Sono il presidente del fanclub de pagherò, e siamo presi male. E’ necessario un prestito a titolo gratuito al più presto. La massima evoluzione del mio conto in banca è quando passa da passivo a negativo a non più vivo, da salmone a salma. Conto corrente salpa e non si salva controcorrente. I pagamenti li bigio e vedo tutto grigio. Conservo bei ricordi degli ultimi soldi, ma sono scatoloni vuoti, merda in cui non nuoti. E amo sognare i soldi guadagnati, sudati come carta e moneta in tasca a un maratoneta. Faccio musica marginale perché sono nato emarginato. Sono troppo cerebrale per uscirne arricchito e celebrato. Se fossi come Pietro Maso, arriverei tranquillamente a fine mese, lascerei questa borgata e diverrei un borghese. E quando cala la sera, mi chiedo “com’è che ognuno ha già la propria carriera e io attendo ancora la mia, come gli ebrei il messia?”. Cresci senza padre, prendi il posto di tuo padre, forse è per questo che a trent’anni convivo con mia madre. Senza cash non si esce e resto chiuso qui, nessuno mi scrive mai come fossi http. Tocco il fondo e scavo di più. e alle sei sono già al bar come Kareem Abdul. Un giardino più in basso degli extracomunitari, ma i più solidalli con me dicono che siamo pari. Prima o poi abbandonerò il sacrificio per la musica italiana e prenderò posto in ufficio. E mi farò un nome, incontrerò una donna che vuole farsi l’uomo che si è fatto un nome, per farsi un cognome. Jah non bada al mio look, Jah bleesh. Ho l’aspetto di un animae, ma dentro ho i flash. Fuori elefante, dentro luce, come Ganesh. E dentro le tasche, lo vedi, low cash. Tasche vuote come quando ne mostro il rovesc’. Ma tengo duro, sandinista come The Clash. Ma è vita dura e non vedo l’ura che finesc’. Tutti i giorni uguale, everyday i’stessh. Sono così pochi questi dindi che li guardo da vicino, li sorveglio come bimbi. Perdo tempo a dare un nome ed un cognome ad ogni soldo.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button