In uscita VENERDÌ 24 LUGLIO 2020 nei nostri 300 punti di distribuzione, in versione cartacea e digitale sul nostro shop online, in abbonamento postale e in tantissimi eventi estivi in tutta Italia.

Su questo numero, troverete in allegato l’adesivo #ioColtivo

EDITORIALE

Una volta Julian Assange ha detto che in Italia i grandi giornali non parlano delle storie di corruzione, soprattutto se riguardano le grandi compagnie. L’uomo dietro a Wikileaks ha così indicato uno dei problemi strutturali dell’informazione che, tutt’altro che libera, ha diversi padroni che la indirizzano, ora di qua ora di là, in base alla propria convenienza. Ma non c’è bisogno di chiamare in causa direttori compiacenti e giornalisti corrotti per capire perché le notizie che leggiamo sono sempre più marce. Tantomeno ha senso colpevolizzare la Rete per il proliferare di fake news, visto che queste, prima di essere riprese da redazioni minori o blog e diventare virali, arrivano proprio dai grandi media. Il caso della cannabis ne è un esempio di scuola (guarda tutte le bufale che abbiamo sbugiardato in questi anni).

Per capire la zona grigia in cui ristagna l’informazione basta guardare ai bilanci delle testate per rendersi conto che non sono mai stati i lettori, oggi peraltro ai minimi storici, a mantenere in vita un organo di stampa, bensì gli inserzionisti che con i loro investimenti pubblicitari ne decidono le sorti guadagnandosi tacitamente l’immunità o il sostegno. Di certe cose si parla, di altre… beh, meglio di no.

Appellarsi all’etica del giornalismo in tempi di crisi così profonda per il settore, in cui le risorse disponibili impongono continui tagli di professionalità, significa rifiutarsi di fare i conti con la realtà. Tanto più se si scorrono i nomi, i cognomi e la provenienza degli editori che oggi si dividono il mercato dell’informazione e che per interessi privati hanno scambiato il famigerato cane da guardia della democrazia e del pluralismo delle opinioni con un cuccioletto ammaestrato.

Ecco perché coltivare il dubbio, approfondire e ascoltare voci alternative è ogni giorno più necessario. Ecco perché l’indipendenza non è un valore negoziabile.

I CONTENUTI DEL NUOVO NUMERO

03. Editoriale
06. Guardando le stelle
07. Marijano
10. Buone notizie
12. Cover Story: censura e conflitto di interessi, i virus del giornalismo italiano
16. Contro-Informazione: chi controlla l’informazione in Italia?
20. High Times
30. Antipro
33. Avvocato Rulez: niente regole per la canapa light, il settore resta vittima dell’Inquisizione
35. Giardinaggio: Bambù, una pianta dai mille usi
38. Shantibaba’s bag of dreams: i microrganismi e la loro influenza sulla cannabis
42. Ganjagirl: Lorenza Romanese, la donna manager racconta la canapa in Europa
44. Promo: come coltivare varietà ricche di CBD
46. Strain & Seedbank/Promo: la regina del giardino, Sweet Zkittlez® di Sweet Seeds®
47. Promo: CBWEED è il produttore ufficiale della cannabis light di Green House Seed
48. Prime armi: tempo di conserve, come preservare al meglio il vostro prezioso raccolto
51. Strain Guide: Green Gelato, Strawberry Banana e Dr. Grinspoon
54. Grow Pro: i fitocromi e l’importanza del far-red
56. Strain & Seedbank/Promo: «Ammirare le serre di THCbd piene zeppe di genetiche Dinafem è un sogno»
58. Botanica: olio essenziale di cannabis, l’alternativa sana ai pesticidi
62. La posta del grower
64. Cannabusiness: la cannabis legale in USA è pronta ad esplodere
67. Ganjart
69. Canapa Industriale
73. Canapa in cucina
74. Cannabis Terapeutica
81. Psiconauta
85. Input: libri, lm, documentari
88. Street Art: l’ironia di Mister Thoms e dei suoi muri parlanti
93. Oltreconfine: le 7 meraviglie (alternative) del mondo
98. Intervista: Jacopo Fo, tutto quello che gli altri non ti raccontano
101. Reggae Vibrations
103. Cronache da dietro il cancello
104. Cronache dal cratere
106. Hi-tech & Web: risorsa o pericolo? Tutta la verità sul 5G
108. Salute e società
112. L’angolo dell’autoproduzione
113. The Growshop: Cultura Indoor Scandiano
114. De vino veritas
114. Birra corner
114. Tea Time
116. Eco-friendly: per distruggere il Covid-19 stiamo rischiando di distruggere l’ambiente
119. Eventi
121. Pubbliredazionale e ash prodotti
123. Promo: Shopganja.it, high quality for hight people
125. Inside Magazine
126. Lista distributori-punti vendita
128. Abbonamenti
129. Info varie
130. Logout

Dettagli tecnici
Pagine: 132 | Periodicità: bimestrale | Prezzo di copertina: 3 euro
Se avete difficoltà a trovarla diventate voi stessi distributori.

Abbonamento a Dolce Vita: 1 anno (6 numeri) a soli 15 euro!





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.