Editoriali e contenuti

Dolce Vita 111 marzo/aprile 2024

Esce oggi VENERDÌ 15 MARZO 2024 nei nostri 250 punti di distribuzione in tutta Italia, in versione cartacea e digitale sul nostro shop online (dal 22 marzo) e in abbonamento postale per riceverla direttamente a casa.

Copertina DV 111 marzo/aprile 2024

EDITORIALE

«Mi preoccupo di proteggere e aiutare le persone, non di punirle. Con la vendita controllata e regolata della cannabis in Germania, faremo la storia europea».

«La droga è merda… Drogarsi è da coglioni».

Le due frasi sopra, fotografano la situazione internazionale sugli stupefacenti meglio di qualsiasi articolo, discorso o trattato filosofico.

Nella prima frase il commissario tedesco per le droghe Burkhard Blienert spiega come fosse nata l’idea in Germania di procedere con la legalizzazione dell’autoproduzione e del possesso di cannabis, sottolineando la necessità di smetterla di trasformare i consumatori in criminali. Un ragionamento che nasce da una presa di coscienza (le galere piene di ragazzi che fumano le canne, i costi della fallimentare guerra alla droga,
il monopolio per gli stupefacenti di mafie e criminali) e che immagina una soluzione pratica.

Nella seconda frase Matteo Salvini fa quello che fa da più di 30 anni – 31 per l’esattezza, visto che è diventato consigliere comunale a Milano nel lontanissimo 1993 – e cioè insulta, la butta in caciara, aizzando i peggiori istinti dei propri elettori per ottenere qualche voto in più, senza minimamente affrontare il problema.

Questo perché fondamentalmente a Salvini, della cannabis e dei problemi dei cittadini più in generale, non importa nulla. L’unica cosa che gli preme è trovare un argomento che gli possa portare nuovi elettori prima che venga fatto fuori dal ruolo di segretario del suo partito. E infatti la sua soluzione è quella di proporre una legge che «introduce il ritiro della patente per chi guida drogato» facendo finta di non sapere che chi guida sotto effetto di stupefacenti in galera ci va già oggi.

Meno male che nel mondo, ci sono molti più politici simili a Blienert piuttosto che a Salvini. E gli effetti li abbiamo riassunti in questo numero dedicato all’uso adulto della cannabis in giro per il mondo.

Perché nonostante la destra italiana stia facendo qualsiasi cosa per mettere alla canapa i bastoni tra le ruote, fino ad impedire la registrazione del marchio a un’azienda che commercializza lenzuola e asciugamani, la rivoluzione verde è partita in tutto il mondo e l’argine proibizionista è stato rotto anche in Europa.

Foglia di canapa riflessa sul muro

I CONTENUTI DEL NUOVO NUMERO

03. Editoriale
07. Guardando le stelle
09. Buone notizie
10. Mondo news
12. Cover story: l’uso adulto di cannabis in giro per il mondo
18. Infografica: cannabis, i numeri
20. Contro-informazione: giustizia o estradizione? In attesa del verdetto sulla vicenda di Julian Assange
23. High Times
30. Avvocato Rulez: la Germania legalizza, e l’Italia?
32. Antipro: cosa succede ai CSC? Ce lo racconta la mente italiana dietro al G13
34. Giardinaggio: piante nei mesi caldi, i 10 errori da non fare
35. La posta del grower: talee di cannabis, moltiplicare le piante in pochi step
36. Shantibaba’s bag of dreams: anatomia della pianta di cannabis, dal seme ai fiori
40. Promo: Biomagno, coltivare con gusto!
42. Prime Armi: cannabivarina, l’antagonista per eccellenza
44. Strain&seedbank/Promo: San Bacio Burger di Advanced Seeds, il capolavoro cannabico per veri esteti
46. Grow Pro: speed breeding, protocollo di generazione rapida della cannabis
50. Cannabusiness: l’economia della cannabis nel mondo
53. Canapa Industriale
56. Canapa in cucina
58. Promo: barriera cutanea compromessa? La canapa è qui per salvarti la pelle!
60. Cannabis terapeutica
65. Psiconauta: gli psichedelici per una sessualità più soddisfacente
67. Input: libri, film, musica
68. Vino
68. Te
68. Beer
69. Cronache da dietro il cancello
72. DV Distribution: Extracta Lab
73. Eventi: Cannatrade, IndicaSativa
74. Pubbliredazionale
77. Abbonamenti
78. Lista distributori
81. Inside magazine
82. Info varie

Dettagli tecnici

Pagine: 84 | Periodicità: bimestrale | Prezzo di copertina: 3 euro |
Se avete difficoltà a trovarla o volete aiutarci a farla girare… diventate voi stessi distributori.

Abbonamento: 1 anno (6 numeri) 25 euro
Abbonamento digital: 1 anno (6 numeri) 7,50 euro



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio