HipHop skillz

Dj Gruff ft. Papa Ricky & Dada – Ho Visto Un Prete (txt)

Ho visto un prete in tv che diceva
che quando era giovane Jimy Hendrix ascoltava
ora questo prete conduce un programma
uhe dj gruff di chi questo melodramma
questo prete dico uomo pericoloso
la sua religione e dico fuoco doloso
io dico un prete tu dici non ha importanza
ma dico questa è solo l’hip hop militanza cristiana
e di quella veramente poco sana
ma suona ancora vivo la campana
nella chiesa ed è la loro legittima difesa
perchè è la loro legittima difesa
è la loro legittima difesa
ma che sorpresa
e il papà di chi dico è solo un’offesa

RIT

Anni anni e anni anni di clericato
tutti gli eretici avete pure torturato
umiliato offeso a se stesso abbandonato
bruciato impalato l’avete condannato
ma la storia tutto ciò ve l’ha cancellato
e te lo ripeto dico sino alla noia
che all’epoca un prete poteva essere anche un boia
senza poi parlare dell’oro che voi avete
secoli secoli secoli secoli nascondete
il grande capo vi compiace e porta pace
ma quando arrivate la gente soffre e tace
perchè è all’inizio dico la vera oppressione
e questa è la loro missione questa è la loro missione

RIT

Quand’ero ragazzino e vedevo il grande capo in tv
se lo portavano sulle spalle con la testa in giù
pronti a stupire dico quasi a illuminare
a dire questo è bene a dire questo è male
ma quando c’è qualcuno veramente da aiutare
quello che gli dicono è solo di pregare e star ad aspettare
o di andare a lui a farsi miracolare
se in paradiso tu vuoi andare
compra la bibbia che te passa la rabbia

RIT

E Dada compra mutande di seta
lui viaggia quanto me non ha meta
è nominato pregato a tutti vi ha inculato assai
come l’acqua santa di shacca vi ha risparmiato
dice fermate la guerra in Quwait
sennò il petrolio costa cara
e poi va in giro col jumbo giocondo
lui parla latino a chi ha fame nel mondo
compra la bibbia che te passa la rabbia

RIT

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button