In Danimarca il vento è già il re dell’energia rinnovabile. Adesso, per incrementare maggiormente la percentuale di energia eolica, il paese ha deciso di costruire nove isole artificiali al largo di Copenhagen, su cui installare nuovi impianti a vento. Si tratta del più grande progetto mai promosso in tutta la Scandinavia.

I lavori inizieranno nel 2022 e l’arcipelago si chiamerà Holmene. Pensato come una realtà polivalente, ospiterà anche un centro high tech, uno per la ricerca farmaceutica, un polo turistico e un polo sportivo. Tutte le isole avranno barriere anti-inondazione e saranno pensate per favorire la vegetazione. Alcune saranno chiuse al pubblico per favorire la vita animale e vegetale senza la presenza dell’uomo.

L’arcipelago verrà costruito utilizzando 26 milioni di metri cubi di materiale di risulta dalla costruzione della metro e di nuovi edifici a Copenhagen. Alla fine saranno prodotte 300 MWh di energia rinnovabile, un terzo del fabbisogno della capitale danese.

Nota negativa, sulla quale torneremo man mano che i lavori andranno a delinearsi, è la presenza nel progetto anche di un impianto di incenerimento dei rifiuti della città.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.