HipHop skillz

Cor Veleno – Febbre Che Puoi Toccare (txt)

Primo:
E’ febbre dopo le correnti della stagione,
è la febbre quasi come per reazione;
devo andare via, mi conviene,
lascio tutto com’è, la strada è mia se mi dice bene;
voglio un freno, voglio una domenica,
nessuno che telefona, quiete domestica,
vedo le mie gambe distese,
ma ho la febbre che morde, che porta in mille imprese;
il posto decide,
il posto mi divide dai miei e se gli va mi sorride;
ecco che non puoi smettere,
e se allunghi quelle dita è tangibile;
ho la febbre se manca il microfono,
ma di quelle che fonde il termometro;
lucidità, se ne va, pazienza,
è brace nell’aria, è robba più intensa.
(Rit. rip. 2 volte)
E’ febbre che puoi toccare allungando le dita,
e non può scendere;
è febbre che puoi toccare allungando le dita,
tu non vuoi smettere.

Grandi##:
Ho fissato il futuro per un attimo,
ed è stata un’ eternità;
scorre più rapida la vita dentro a un battito,
o la mia voglia di renderla unica;
tutto quanto questo mentre il tempo
scivola sul resto e sento
chilometri sotto ai miei piedi muoversi,
e salto ostacoli; non ora, non oggi, non cercatemi;
febbre che puoi toccare, che fai?
non aspettare, vieni a prenderla, ahi, ahi,
che questo amore non ti lascerà,
è qualcosa che non si dimentica;
ho cancellato piani,
scordato il senso del domani;
questo calore che sale e sale, sai
vorrei che non finisse mai, questa notte.

(Rit. rip. 2 volte)

Dai, dai, è febbre che puoi toccare allungando le dita,
è il calore che cercavi, tigron….
Non può scendere, scendere, non può, non può;
non vuoi smettere, smettere, no, no;
non può scendere, scendere, non può, non può
non vuoi smettere, smettere, no, no, no.

(Rit. rip. 2 volte)

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button