Eventi

Convegno Radicali su autocoltivazione cannabis terapeutica – Milano 2010

2014-10-14 02.06.53 pmNella sede della Casa della Cultura di Milano, in pieno centro, si è svolto il Convegno-seminario sull’autocoltivazione della cannabis per uso terapeutico, evento patrocinato dalla Lista Bonino-Pannella (promotori in senato della proposta di produzione Cannabis Terapeutica), con l’aiuto del Canapaio Ducale e del Consorzio italiano Canapai. Moderatore della prima parte del seminario, Marco Cappato (candidato radicale a governatore della Lombardia), che ha saputo gestire i due ospiti intervenuti al seminario: Il “nostro” Franco Casalone, esperto di Cannabis e scrittore di libri e per diverse riviste, e Enrico De Somma, neo segretario del neo Consorzio italiano canapai.

Dopo le critiche di Cappato all’attuale politica antiproibizionista, definita “fascista”, è stato il turno di De Somma che ha esposto un comunicato di presentazione dell’associazione, annunciando anche l’incontro di domenica 21 febbraio a Parma. ‘E’ informazione e non istigazione’, ha esordito Franco Casalone, che ha in primis chiarito concetti e nomenclatura della Cannabis (escludendo il termine Marijuana), per poi descrivere le potenti proprietà terapeutiche della Cannabis, tra cui proprietà anticancro, sperando e auspicando una futura produzione italiana di Cannabis medicinale, per i pazienti che ne hanno bisogno, ipotizzando anche l’autocoltivazione (e in definitiva una medicina a bassissimo costo).

Finita l’esposizione, Franco ha risposto alle domande del pubblico (in tutto circa 60 persone), su tempistiche e tecniche di coltivazione; verso la chiusura dell’incontro, il seminario si è trasformato in una piacevole chiacchierata tra amici. Peccato per l’assenza di alcuni degli ospiti previsti, che avrebbero arricchito ulteriormente il seminario. Comprensibile, essendo l’evento di sabato pomeriggio, la mancata presenza di rappresentanti dei canapai, ovviamente impegnati nel loro lavoro.

 



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio