Se esiste un luogo in cui cercare il futuro del pianeta e interrogarne la storia, recitano le righe scritte dalla casa editrice Il Saggiatore per presentare “Ghiaccio”, questo è la Groenlandia, l’isola regina del Circolo polare artico. Peccato che questa stia scomparendo, precisamente cuocendo.

A cogliere il lato positivo della faccenda, ci sono solo le costose crociere turistiche che oggi solcano rotte una volta inviolabili, come il leggendario “passaggio a nordovest”. Segno dei tempi, o meglio del cambiamento climatico che il lettore tocca con mano seguendo la spedizione del glaciologo Marco Tedesco in questa terra disabitata dove tanti esploratori e esploratrici si sono avventurati per raccontare di un territorio oggi in rapida trasformazione.

Nessuno mai aveva assistito alle marce degli orsi bianchi verso l’entroterra in cerca di cibo o a un simile e preoccupante innalzamento del livello delle acque. Il ghiaccio si scioglie e le conseguenze, molte delle quali immaginabili, le vivremo sulla nostra pelle, a prescindere dalla latitudine in cui viviamo.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.