Ad un certo punto, l’agenzia federale antidroga statunitense decise di finanziare la ricerca clinica sugli psichedelici. A condurla, dal 1990 al 1995, c’era il dottor Rick Strassman. La ricerca si svolse nell’Università del New Mexico e esplorò, con l’aiuto di sessanta volontari, uno degli psichedelici più conosciuti al mondo: la DMT.

Questo libro è il resoconto dettagliato di queste sessioni da parte del Dr. Strassman, un’indagine sulla natura della mente umana e sul potenziale terapeutico degli psichedelici ora ristampata in una nuova edizione da Spazio Interiore. L’ipotesi del volume è che, se usata saggiamente, la DMT – molecola dalle spiccate qualità metafisiche che è presente in innumerevoli piante in tutto il mondo e nel fluido cerebrospinale degli esseri umani – potrebbe essere volano di notevoli progressi nell’esplorazione scientifica delle regioni più mistiche della mente umana e dell’anima. “DMT – La molecola dello spirito” è un testo scomodo che non può essere semplicemente letto ma va assunto e maneggiato con cura, proprio come se si trattasse di una sostanza psicotropa.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.