EcovillaggiLifestyle

Lasciare la città per vivere in una comunità: la storia di Alice

La casa dell'Essere è un luogo di quiete e bellezza sulle colline toscane. Qui Alice ha creato una comunità per potersi ritrovare e riconnettere alla natura

Lasciare la città per vivere in una comunità: la storia di Alice

Quante persone vorrebbero andare via dalla città, dallo smog, dai rumori e dallo stress e trasferirsi in un ambiente circondato dalla natura, sano e lento? Quanti vorrebbero coltivare relazioni autentiche e buon cibo, e magari fare meditazione invece di vivere e sentirsi come un criceto dentro alla ruota?

Alice ha 25 anni. Fino a 2 anni fa viveva a Bologna e prima ancora a Milano. Seguire la tabella di marcia, tutti i giorni, a un tratto le è diventato insostenibile. Ha sentito il bisogno di vera socialità che niente aveva a che vedere con l’uscire la sera, l’aperitivo e le chiacchiere con tante persone diverse. Nulla di tutto questo riempiva la sensazione di vuoto che provava ogni volta che rientrava a casa.

A un certo punto, Alice ha sentito forte il bisogno di trovare un’altra strada, più autentica e armoniosa.

Così ha affrontato le normali paure che un salto del genere comporta (riuscirò a sostenermi? sarò in grado di vivere l’isolamento?) e oggi si trova sopra ai Bagni di Lucca, immersa nella natura. Ha creato una comunità, La Casa dell’Essere, dove vive con altre persone organizzando eventi e laboratori.

Non è la prima volta che su Dolce Vita diamo spazio a questo tipo di testimonianze.

Alice dice che la cosa più straordinaria che le è accaduta, è stata imparare ad ascoltarsi. Lei ha sofferto di ansia per tanti anni, soprattutto quando viveva in città, perché non ascoltava il fatto che i ritmi che aveva erano per lei insostenibili: Qui, con le persone che vengono a trovarci, ci si siede a bere una tisana in terrazza e parli veramente. Parli con una persone che ti ascolta veramente. Oppure può essere che suoniamo davanti al fuoco, guardiamo un film o meditiamo tutti insieme. Attività che sento che mi arricchiscono.” 

Lasciare la città per vivere in una comunità: la storia di Alice
La Casa dell’Essere a Bagni di Lucca
TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button