High times

Commissione europea: feedback positivo per la legalizzazione in Germania

Dalla risposta positiva della Commissione Europea, Karl Lauterbach, il Ministro della salute tedesco, si prepara a presentare il piano che legalizzerebbe la cannabis in Germania

Commissione Europea legalizzazione cannabis germania
Karl Lauterbach
, il Ministro della salute tedesco, ha espresso in diverse occasioni la volontà della Germania di regolamentare la cannabis. Intenzione concretizzabile in un
piano di legalizzazione che potrebbe arrivare entro fine marzo, se e solo se – come ha sempre tenuto a precisare – venisse approvato dalla Commissione Europea.

Presentato il progetto tedesco, Lauterbach ha dichiarato di aver ricevuto “ottimi riscontri” dalla Commissione UE, nella speranza che l’Unione Europea autorizzi al più presto i suoi piani per la legalizzazione della cannabis nel Paese.

LA GERMANIA A UN PASSO DALLA LEGALIZZAZIONE DELLA CANNABIS

Stando alle ultime stime, sono circa 4 milioni le persone che hanno fatto uso di cannabis in Germania nel 2021. Numeri che secondo l’istituto di Economica di Düsseldorf potrebbero generare un gettito fiscale annuo di circa 4,7 miliardi di euro e, come dimostrato dall’industria della cannabis americana, la creazione di 27mila nuovi posti di lavoro.

Tanti benefici economi e sociali e un’unica barriera da superare: la normativa europea, in quanto, se la CE dovesse esprimersi negativamente perché il progetto non risulta conforme alla legislazione, la Germania non potrebbe emanare una legge nazionale.

Tuttavia, come riferito dal Ministro della salute tedesco a NTV prima dell’incontro a Bruxelles, ha ricevuto “un feedback molto positivo” dalla Commissione Europea, dicendosi fiducioso nell’approvazione dell’UE del suo progetto di regolamentazione, da presentare ufficialmente “nelle prossime settimane”.

“Presenteremo presto una proposta che funzioni, che sia conforme alla legislazione europea”, ha annunciato Lauterbach, i cui dettagli sono già stati svelati. In particolare, la legalizzazione tedesca prevede un possesso fino a 20 grammi di cannabis, autoproduzione domestica limitata a due piante e negozi autorizzati per gli adulti da 18 anni in su.



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio