Il Bhang è una bevanda alla cannabis molto diffusa in India, ottima per quando si ha freddo, caldo o per quando si è presi male. Ecco la videoricetta con cui i ragazzi di Mangia Gangja spiegano come prepararla. La videoricetta è infarcita da immagini e osservazioni sull’ultima Million Marijuana March di Roma.

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "Google Youtube" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.





One Comment

  1. malanacream says:

    scusate ma questo è un modo di fare il bhang all’Italiana e non è affatto Indiano.1′ il bhang viene consumato prevalentemente da casta indiana sacerdoti noti Brahmini oltre che dai Sahdu da tutti gli induisti oltre che molti occidentali nei bhang-shop anche sotto forma di dolcetti fatti di pasta di mandorle speziati etc..etc..2’Il bhang si prepara normalmente con i soli maschi usando tutta la pianta tranne i fusti (fiori maschili foglie),si mette in pentola si copre d’acqua e si fa bollire per una quarantina di minuti si capisce dall’odore quando e pronto,si scola (gettare via il liquido contiene tossine)adesso il lavoro duro pulire dalle fibre conservando solo la parte verde fatto questo con una pietra di mare adatta(bella grossa)sopra un piano tipo marmo passare a poco a poco il nostro bhang il gioco e fatto.Ora si può usare come si preferisce in India si usa berlo con il lahssi a me piace in Italia mangiarlo con il gelato alla stracciatella op,fai una palla tra i 5/10 gr. e la mandi giù con un po d’acqua.(morale levi i maschi fai il bhang ma devono essere fatti seccare prima).Ciao

Leave a Reply

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.