La scuola di Cervantes

Coltivare outdoor

2015-03-18 03.16.27 pmIniziare la coltivazione di cloni o pianticelle indoor
Anticipa la stagione cominciando a coltivare cloni e pianticelle sotto le luci indoors. Muovi le piccole piante invasate nelle greenhouse riscaldate, per incominciare a rinforzarle. Una volta diventate forti e più resistenti allo stress ambientale trapiantale nel giardino dietro casa o in un pezzo di terra da guerriglia.

Vinci il freddo inizia a piantare le pianticelle all’interno e muovile in una greenhouse riscaldata verso Marzo o Aprile. Una lampada da illuminazione ai vapori di sodio da 400 watt HP (High-Pressure) con un timer può aumentare la luce naturale di inizio primavera che solitamente è meno intensa. Pianticelle e cloni avranno bisogno di almeno 14 ore di luce artificiale e naturale al giorno fino a quando verranno trapiantate outdoor.

Le Correzioni migliorano il terreno, la penetrazione delle radici, la ritenzione dell’acqua del suolo, ecc. Vedi Capitolo Dieci, “Suolo”, per una completa discussione sulle correzioni.

2015-03-18 03.16.39 pmMantenere un mucchietto di concime. I Vermi fanno miracoli con il suolo. Alleva il tuo mucchio di vermi personale in un contenitore. I vermi crescono e si riproducono su strati di avanzi di cibo, suolo e concime. Essi producono getti di vermi, un ingrediente eccellente per fertilizzare. Per ulteriori informazioni sui vermi, consulta il classico libro, “Worms Eat My Garbage: How to Set Up & Maintain a Worm Composting System”, (“Vermi, mangiate le mie immondizie:come costruire e mantenere un sistema di letame a vermi”) di Mary Appelhof, Flower 2015-03-18 03.16.46 pmPress.

Il Suolo e i livelli pH dell’acqua sono eccezionalmente importanti. La Cannabis cresce al meglio con un pH di più o meno 6.5. Il pH del suolo è facile da regolare. Vedi Capitolo Dieci per una completa discussione sul pH.

Il calcare farà aumentare il livello pH e diminuire l’acidità, ma troppo calcare può bruciare le radici ed eliminare nutrienti. Se hai bisogno di più di un punto intero per aggiustare il pH, allora controlla prima con un contadino 2015-03-18 03.16.58 pmlocale, in un vivaio, o un’agenzia agraria per consigli sull’uso del calcare.

L’uso del calcare cambia in base al tipo di suolo. Alcune istruzioni sono:
• 35 libbre/300 iarde quadrate (16 kg/ 251m2) suolo molto sabbioso
• 50 libbre/300 iarde quadrate (23 kg/251 m2) suolo sabbioso
• 70 libbre/300 iarde quadrate (32 kg/251 m2) suolo argilloso/fertile
• 80 libbre/300 iarde quadrate (36 kg/251 m2) suolo molto argilloso/fertile
*1 iarda cubica = 27 piedi cubici (0,76455 m3)
* regola pratica: aggiungi 1-2 libbre (0.5-0.9 Kg) di calcare dolomite per ogni piede cubico (0.03 cm3 ) di suolo.

Alzare i livelli alcalini è un po’ più facile che alzare il livello di acido. Se il tuo suolo è troppo alcalino, 1.2 once 2015-03-18 03.17.08 pm(34 gm) di roccia di zolfo finemente macinata per ogni iarda quadrata (90 cm2) di suolo sabbioso ridurrà il pH del suolo di un punto intero. Altri tipi di suolo avranno bisogno di 3.6 once (100 gm) per ogni iarda quadrata (90 cm2). Segatura ben decomposta, foglie concimate, e muschio anche aiutano ad acidificare il suolo ed abbassare il pH.

Hardpan – Crostone
Hardpan è un crostone in cui uno strato di terra sotto la superficie del suolo è dura e impermeabile ad acqua e 2015-03-18 03.17.15 pmradici. Caliche è un crostone comune nel sud-ovest degli Stati Uniti. Consiste in uno strato di calcio carbonato (calcare) che si trova sotto lo strato di terra arabile. La consistenza del Caliche varia da granulare a solido come il cemento e può essere spesso da pochi pollici a molti piedi. Estrazione: Tagliare attraverso hardpan in modo che l’acqua possa defluire. Per piantare in qualsiasi area hardpan, devi forare attraverso il suolo per permettere che ci sia drenaggio. Una trivella funziona bene per scavare un buco, ma pure un piccone e una pala sono pratici. Tutte le altre tecniche per piantare rimangono le stesse. Scarta l’hardpan che è stato rimosso dal foro e rimpiazzalo con concime o terra da giardinaggio ad alta 2015-03-18 03.17.24 pmqualità.

Prepara il suolo
Aiuta a ridurre lo stress crescendo le pianticelle in contenitori alti (3 pollici quadrati x sei pollici d’altezza) (8 cm2 × 15 cm) i quali produrranno una rete di radici forti e una pianta che ha un’opportunità migliore di sopravvivere in dure condizioni. Inoltre aggiungere polimeri super assorbenti al miscuglio per la pianta è un’eccellente difesa contro l’essiccazione. I cristalli espandono fino a 15 volte tanto, quando sono annacquati, mettendo a disposizione umidità alle radici per periodi di tempo più lunghi. Cristalli a rilascio lento permetteranno un periodo ancor più esteso tra un annaffiamento e l’altro. Ciò è molto comodo se il tuo pezzo di terra si trova in un luogo che non puoi visitare spesso.

Aree di montagna possono avere suolo povero e quindi devono essere lavorate prima di poter piantare in modo da avere risultati migliori. Scava buche larghe almeno 18 pollici (46 cm) per 18 pollici di profondità per ciascuna pianta. Metti una manciata di cibo sanguinoso (vedi le avvertenze nel Capitolo Undici) sul fondo e metti da tre a quattro pollici (8-10 cm) di terra sopra prima di piantare la pianticella, poi annaffia abbondantemente. Un piccolo sforzo nel preparare le buche farà crescere piante più salutari e porterà un raccolto più abbondante.

Su un piano inclinato, il piantare all’interno delle buche deve essere fatto sul lato della collina costruendo un terrazzo grande abbastanza da catturare l’acqua di scarico. Scava dei canali a parte per incanalare l’acqua di scarico verso le piante crescenti, e fai un “piatto” attorno alla pianta per contenere l’acqua. Le piante restano piccole nei terreni rocciosi ma vengono spesso sviste perché vengono cresciute in luoghi dove nessuno si aspetta di vederle.

L’argilla costituisce un sottosuolo eccellente per contenitori di piante. Dopo una pioggia abbondante, scava delle buche larghe per piantare. Riempi le buche con molto terriccio e concime di buona qualità. Continua a riempire a strati; per esempio, riempi una buca profonda 3 piedi (90 cm) con uno strato di otto pollici (20 cm) di cibo con ossa cucinate a vapore (vedi le avvertenze nel Capitolo Undici) e terra. Il resto è un insieme di un sottile strato di terra arabile mescolato con una ricca mescolatura di concime-paglia, fosfato roccioso, e alghe. Ammucchia terra e concime fino a un piede sopra il livello del suolo. Esso si sistemerà durante il periodo di crescita. Vedi “Fertilizzanti organici” nel Capitolo Undici per ulteriori informazioni.

Scavare la buca e piantare
Preparati a piantare scavando prima una grande buca e mettendo degli assi sul fondo per impedire all’acqua di continuare a scorrere in profondità. Aggiungi concime, muschio, torba di cocco, buon terriccio, nutrienti organici, polimeri, e calcare dolomite- il tutto servirà a trattenere l’acqua poi copri con una ciotola concava di terra che catturerà la pioggia e l’acqua di irrigazione.

Base rialzata
Basi rialzate sono magnifiche per crescere nel giardino dietro casa. La coltivazione e il controllo delle erbacce sono più facili, e la qualità del terreno è più semplice da mantenere. Costruisci una base rialzata sopra il terreno argilloso. Piantare in una basa rialzata da sei a otto pollici (15-20 cm) elimina la necessità di dover scavare nell’argilla e provvedere il calore iniziale e il buon drenaggio di cui l’argilla è priva. Le piante possono essere messe nel suolo da due settimane fino a un mese in anticipo e possono persino produrre un raccolto di inizio primavera. Un amico pianta sopra ad un mucchio di concime. Sei cloni alti 15-30 cm in 8-10 cm di buon terreno, che si trova in cima ad una catasta di concime alta 60/90 cm. Quando le radici penetrano nel concime, esso si è già raffreddato abbastanza da non danneggiarle o bruciarle. Lui usa una serretta portatile, in modo che il concime tiene le piante calde mentre la struttura protegge il fogliame. Questo funziona estremamente bene nello scopo di ottenere un raccolto primaverile. Un altro coltivatore prepara un orto per verdure scaricando su una base rialzata 90 cm3 di compost finito e concima con una dose di calcare dolomite, poi dissoda la terra e comincia a piantare. Quando le verdure crescono bene, lui trapianta i cloni ben rafforzati mescolandoli con le verdure.

Pacciame
Il pacciame attrae e trattiene l’umidità del terreno e soffoca le erbacce. Il pacciame è uno strato di foglie, paglia, erba tagliata, erbacce stesse, ecc. decoposti e/o carta, rocce, plastica, ecc giacenti attorno alle piante. Il fogliame nativo è un pacciame conveniente e eccellente. Il mio pacciame preferito è fatto di erbacce tagliate secche, gratis. Riempi il tuo zaino di erbacce secche a poco peso prima di ogni tragitto all’appezzamento. Ammucchia sempre il pacciame il più alto che riesci (6-12+ pollici/15-30+ cm), perché è biodegradabile con il tempo.

Plastica biodegradabile si divide in strisce sfilacciate che volano via con il vento dopo una continua esposizione alla luce del sole. Progetta di usarla solamente per un anno e toglila prima che si laceri in lunghi pezzetti di plastica.

Roccia o polvere di roccia è un pacciame eccellente. Utilizza pacciame di roccia dove sono prontamente a disposizione. Diventano bollenti al tocco in giornate di sole, ma proteggono lo stesso il suolo dalla perdita di umidità tramite evaporazione. Quotidiani o sacchetti di carta marroni per la spesa sono un pacciame eccellente. Carta leggermente bagnata è più facile da maneggiare ed è meno probabile che svolazzi intorno. Economici e facilmente disponibili, gli strati di quotidiani dovrebbero essere spessi almeno sei pagine (preferibilmente una dozzina o più) prima di aggiungere terriccio o ricoprirli con altro pacciame per tenerli al posto. Barriere di erbacce intrecciate o strisce di ritaglio di tappeto lasciano drenare l’acqua ma le erbacce non riescono a crescerci attraverso. Copri queste barriere con rocce o pezzetti di corteccia.

Copri l’intera base del giardino con plastica nera e fai dei buchi attraverso i quali saranno piantati i semi. Un tubo di gomma da mettere a bagno può essere sistemato sotto la plastica per l’irrigazione. Plastica nera diventa molto calda durante il giorno, ma in verità scalda ben poco il terreno. Quando il ramo di una giovane e fragile pianta tocca la plastica nera bollente, esso viene letteralmente cucinato a terra.

 





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.