High times

Colorado: nuovo record di entrate fiscali dal mercato della cannabis

Lo stato federale del Colorado (USA), uno tra i primi stati americani ad aver legalizzato la cannabis (con il referendum del 2012) e aver reso il consumo legale anche per scopi ricreativi, nel 2021 ha stabilito un nuovo record di entrate fiscali dal mercato della cannabis.

Il resoconto delle entrate fiscali relative alle tasse sulla marijuana, nell’anno appena trascorso, mostra una significativa crescita nel settore di oltre il 10%.

Un dispensario in Colorado pieno di clienti

Già nel 2018 il mercato della cannabis legale negli USA, aveva raggiunto 1,2 miliardi di dollari, producendo entrate per 270 milioni di dollari per le casse statali. Quasi sette volte di più di quanto lo stato guadagnava ogni anno dalla tassazione degli alcolici. Ma risulta “stupefacente” il rapporto di vendita della cannabis nello stato del Colorado, da gennaio a novembre 2021.

Secondo il Dipartimento delle Entrate del Colorado, gli addizionali proventi nelle casse dello stato, provenienti dalla licenza di marijuana e dalle tasse di iscrizione, sono così distribuite:

  • 2,9% cure mediche;
  • 15% attività ricreative;
  • 15% accisa vendite all’ingrosso e trasferimenti di marijuana al dettaglio.

Colorado e cannabis: i dati del 2021

Nel 2021 sono stati raccolti oltre 423 milioni di dollari attraverso la vendita di marijuana per cure mediche e al dettaglio. Secondo il rapporto, si tratta di oltre 36 milioni di dollari in più rispetto al 2020.

Ciò detto, da quando sono iniziate le vendite al dettaglio della marijuana, su 12 miliardi di dollari di smercio, sono oltre 2 miliardi di dollari raccolti in tasse ed entrate.

Visti i risultati sopra citati, appare chiaro che, la legalizzazione della cannabis produce effetti positivi anche dal punto di vista del gettito fiscale, oltre i vantaggi curativi nel trattamento di diverse patologie.

Nell’antica terra delle tribù Ceyenne, è evidente che la decisione per una tassazione del 15% a carico di coltivatori e rivenditori, e un altro 15% ricadente sul consumatore, riscontra palesemente un considerevole beneficio dal punto di vista del gettito fiscale.

A cura di Fabio Bartocci

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button